Libri – La metodologia per l’identificazione, selezione e promozione del talento

di Marco Mencarelli

ANNO EDIZIONE: 
2017
GENERE: Libro
CATEGORIE: Settore giovanile
ISBN: 9788860285034
PAGINE: 160
INDICE
Introduzione

PRIMA PARTE – LA PALLAVOLO FEMMINILE GIOVANILE ITALIANA
1. Lo stato dei fatti
2. Relazione tecnica sull’attività di qualificazione del settore femminile
3. Il talento e le sue espressioni
4. I principi strutturali del processo di qualifi cazione
a. Defi nizione dei parametri tecnico-motori utilizzati come indicatori di prospettiva di alto livello
b. Obiettivi del programma di qualificazione
i. Obiettivi promozionali
ii. Obiettivi formativi e di identificazione del talento
iii. Obiettivi tecnico-sportivi e competitivi
c. Struttura del processo di qualificazione
d. Le figure professionali implicate nel processo

SECONDA PARTE – I LIVELLI DI QUALIFICAZIONE
5. Attività provinciale
5.1 Principi
5.2 Obiettivi generali
5.3 Obiettivi specifici
5.4 Obiettivi su giocatrici particolari
5.5 Il selezionatore provinciale
a) Il ruolo
b) Le competenze
c) Il profilo
5.6 La struttura delle attività provinciali
5.7 Gli strumenti
a) La raccolta dei dati
b) Gli aspetti tecnico-tattici e metodologici
6. Attività regionale
6.1 I principi
6.2 Obiettivi generali
6.3 Obiettivi specifici
6.4 Obiettivi su giocatrici particolari
6.5 Il selezionatore regionale
a) Il ruolo
b) Le competenze
c) Il profilo
6.6 La struttura delle attività regionali
6.7 Gli strumenti
a) Il riconoscimento degli indicatori qualitativi
b) Le proposte di lavoro per il riconoscimento degli indicatori
c) Un esempio di allenamento utilizzato per il regional day
d) Gli aspetti tecnico-tattici e metodologici
7. Attività centrale: il processo selettivo e di qualificazione nazionale
7.1 I principi
7.2 Gli obiettivi generali
7.3 I Selezionatori Nazionali
a) Il ruolo
b) Le competenze
c) Il profilo
7.4 La struttura delle attività del programma di qualifi cazione nazionale
a) Regional Days
b) Gli stage di selezione nazionali

TERZA PARTE: IL PROCESSO DI QUALIFICAZIONE INTERNAZIONALE
8. Il progetto Club Italia
8.1 I principi
8.2 Obiettivi generali
8.3 L’allenatore del Club Italia
a) Ruolo
b) Le competenze
c) Profilo
8.4 Struttura delle attività internazionali giovanili
9. Il quadriennio di attività internazionale giovanile
9.1 La nazionale Pre Juniores: primo anno
9.1.1 Principi
9.1.2 Obiettivi generali
9.1.3 Obiettivi specifici
9.1.4 Obiettivi su giocatrici particolari
9.1.5 Struttura delle attività pre juniores
9.1.6 Gli strumenti
9.2 La nazionale Pre Juniores: secondo anno
9.2.1 Principi
9.2.2 Obiettivi generali
9.2.3 Obiettivi specifici
9.2.4 Obiettivi su giocatrici particolari
9.2.5 Struttura
9.2.6 Il tecnico della nazionale Pre Juniores
a) Ruolo
b) Le competenze
c) Profilo
9.3 La nazionale Juniores
9.3.1 I principi
9.3.2 Obiettivi generali
9.3.3 Obiettivi specifici
9.3.4 Obiettivi su giocatrici particolari
9.3.5 Struttura
9.3.6 Il tecnico della nazionale Juniores
a) Ruolo
b) Le competenze
c) Profilo
10. Prospettive di sviluppo del programma di qualifi cazione internazionale

Appendice

COD: C&M_Meto Categoria: Tag: , , , , ,

Descrizione prodotto

Con la collaborazione di Davide Mazzanti, Luca Pieragnoli e Marco Paglialunga

L’esperienza maturata nell’attività internazionale giovanile femminile della FIPAV, qui descritta, è patrimonio della metodologia dello sport in tema di qualificazione tecnica, di identificazione, selezione, didattica tecnico-motoria e promozione del talento, con particolare riferimento ai giochi sportivi di squadra.

Gli studi inclusi in questa operazione di sintesi riguardano il preciso lasso di tempo (2007-2014) in cui le attività del settore femminile della FIPAV si sono avvalse di una programmazione integrata tra qualificazione territoriale, attività di selezione, attività del progetto Club Italia e attività delle squadre nazionali giovanili.

La metodologia per l’identificazione, selezione e promozione del talento ha l’ambizione di essere metodo esemplificativo di una serie di procedure che la prassi dell’allenamentosportivo, con i risultati conseguentihanno classificato come efficaci. Esso può essere valutato anche per altri sport e considerato un modello di applicazione di principi metodologici, un protocollo delle procedure che dai dati raccolti hanno determinato le scelte, e dalle scelte si è giunti a risultati formativi concreti.

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g

Reviews

There are no reviews yet.

Only logged in customers who have purchased this product may leave a review.

You may also like…