B1 F. Girone D: L’Elettromeccanica Angelini Cesena si arrende nel derby

Imola si impone al Carisport

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 
Caniato al servizio

Elettromeccanica Angelini Cesena – CSI Clai Imola 1-3 (22-25, 19-25, 25-23, 17-25)
ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Di Arcangelo 2, Caniato 11, Calisesi (L1), Gennari 8, Parise 17, D’Aurea 1, Benazzi 13, Polletta 6, Benazzi 15, Conficoni, Pasini 1, Bellini; ne: Evangelisti (L2), Guardigli. All. Lucchi.
CSI CLAI IMOLA: Arcangeli 1, Cavalli 3, Tasholli, Cammisa 14, Folli 5, Migliorini 11, Mastrilli (L1), Curti, Missiroli 5, Moretto 14, Rizzo 13; ne: Telarini (L2), Contoli, Ndiaye. All. Caliendo.
Note: Durata set: 29’, 28’, 34’, 26’
Battute vincenti: Cesena 1, Imola 10. Battute sbagliate: Cesena 14, Imola 7.
Muri: Cesena 12, Imola 9. Errori: Cesena 32, Imola 24.

CESENA - In un Carisport gremito, l’Elettromeccanica Angelini Cesena cede 1-3 (22-25, 19-25, 25-23, 17-25) alla formazione del Clai Imola. Battuta poco incisiva e troppi sprechi in contrattacco, ma le bianconere registrano miglioramenti nella fase di cambiopalla e maggior ordine nelle ricostruzioni.

Nel primo set le due formazioni giocano punto a punto, Cesena riceve con alte percentuali e si porta avanti 16-14; le avversarie reagiscono e tornano rimettono la testa avanti, chiudendo 22-25.
Nel secondo set Imola si porta avanti con un ace sulla neo entrata D’Aurea al posto di Polletta (1-3); Caniato in pallonetto firma il pareggio (8-8) ma Imola scappa di nuovo via. Coach Lucchi sceglie il doppio cambio Conficoni-Pasini; Parise va giù in diagonale (14-18) ma Imola è ormai proiettata a guadagnarsi il set 19-25.

Nel terzo parziale c’è di nuovo Polletta in campo, Imola prova a fuggire ma Benazzi in pipe pareggia i conti (6-6); con Parise al servizio, Cesena firma cinque break consecutivi (14-11). Le avversarie non si arrendono ed è di nuovo parità (16-16), il Carisport si infiamma: Caniato va a segno in primo tempo (21-20), poi Benazzi alza la voce a muro (24-22) e chiude forte in parallela 25-23

Nell’ultimo parziale, Cesena rimane in scia ma non riesce a finalizzare il sorpasso: Polletta fa male al servizio (11-13), Parise si impone da posto due (14-16) poi tra le bianconere aumentano le imprecisioni e Imola ne approfitta; esce la fast di Gennari ed è 17-25.

Tra i singoli, la miglior realizzatrice del match è Francesca Parise (17); la seguono in doppia cifra Benazzi (13) e un’impressionante Caniato autrice di 11 punti (di cui 4 muri) con il 70% di positività in attacco.
L’Elettromeccanica Angelini Cesena resta dunque a quota 4 in classifica, in ottava posizione, e tornerà in palestra per preparare la trasferta di sabato prossimo a Jesi, attualmente ultima della classe.

 


💬 Commenti