B maschile

Lorenzo Bonetti lascia il volley giocato

08.08.2022 17:57

Lascia la pallavolo giocata un protagonista degli ultimi quindici anni del volley cadetto. Chiude con la stessa maglia con cui aveva cominciato. Aveva iniziato tanti anni fa a Grassobbio, appende le ginocchiere al chiodo  proprio con la maglia della squadra lombarda. In mezzo una carriera, quella di Lorenzo Bonetti, che lo ha visto protagonista con tante maglie sia in serie A che in serie B (con puntata all'estero in Spagna). Carriera non banale, iniziata “tardi” visto che Lorenzo ha fatto la trafila nelle giovanili di Atalanta e Albino Leffe. Calcio quindi, il volley scoperto tardi nel ruolo di palleggiatore. La chiamata della Sisley Treviso, all'epoca una delle migliori squadre del mondo, poi le tappe in A2 a Reggio e Bassano e in A1 con Vibo. Il ritorno a Cantù e la prima svolta, il cambio di ruolo, dopo un partitone (per necessità) come schiacciatore. Da lì addio alla cabina di regia per iniziare un nuovo percorso, interrotto però dalla scoperta di un linfoma maligno. La lotta, vinta, e il ritorno sui campi di A2 a Castellana Grotte e Santa Croce, prima del ritorno in B a Scanzo e infine a Grassobbio. 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

B1 F girone C: Coach Marcello Bertolini presenta il suo Arena Volley
B1 F. Girone E: La P2P chiude col botto, ingaggiata la schiacciatrice Joneda Alikaj