Il centrale dell'UniTrento Francesco Simoni
B maschile Girone C

UniTrento lotta ma torna senza punti da Mantova

3-0 per il Gabbiano che chiude imbattuta in casa. Trento si gioca l'accesso ai playoff nell'ultimo turno

28.04.2022 11:00

Gabbiano Mantova-UniTrento Volley 3-0 (25-23, 26-24, 25-17)
GABBIANO MANTOVA: Cordani 13, Miselli 7, Quartarone 4, Scaltriti 14, Zanini 9, Bigarelli 12, Catellani (L); Garro, Di Bernardo, Gola. N.e. Lorenzi, Lanzara, Artoni. All. Simone Serafini.
UNITRENTO VOLLEY: Ceolin 6, Coser 3, Brignach 11, Bonizzato 10, Simoni 12, Depalma 4, Mentasti (L); Polacco, Bristot 2. N.e. Petrosino, Pizzini, Marino. All. Francesco Conci.
ARBITRI: Tassini e Magnino.
DURATA SET: 25’, 27’, 24’; tot 1h e 16’.
NOTE: Gabbiano Mantova: 8 muri, 4 ace, 11 errori in battuta, 3 errori in attacco, 47% in attacco, 57% (28%) in ricezione. UniTrento Volley: 5 muri, 2 ace, 12 errori in battuta, 2 errori in attacco, 40% in attacco, 55% (30%) in ricezione.

TRENTO - Il recupero del quattordicesimo turno del girone C del campionato di Serie B, giocato stasera alla palestra di Cerese (Mantova), non ha consegnato ulteriori punti per la già ottima classifica dell’UniTrento Volley.
La formazione juniores di Trentino Volley non è infatti riuscita a raccogliere nemmeno un set in casa della capolista Gabbiano Mantova, brava e concreta a confermare la propria superiorità nel girone chiudendo il discorso già sul 3-0 al termine di una partita che nei primi due parziali si è rivelata molto più combattuta di quanto possa suggerire il risultato finale. Gli universitari, soprattutto grazie ad un buon muro ed un attacco che ha concesso appena due errori agli avversari, nella frazione d’apertura ed in quella subito successiva sono sovente riusciti a mettere in difficoltà i padroni di casa, lottando punto a punto e perdendo sempre e solo di due lunghezze. Senza storia, invece, il terzo periodo, condotto dall’inizio alla fine dal Gabbiano.
L’UniTrento Volley, priva sin dall’inizio di Parolari e con Bristot in campo solo nel terzo set dopo essersi unito ai compagni nella giornata di lunedì, ha visto sfumare l’opportunità del sorpasso in classifica ai danni dell’Ongina al secondo posto, ma potrà riprovarci già sabato sera alla palestra di Sanbapolis nel derby con l’Argentario Calisio che concluderà la regular season. Tre i giocatori in doppia cifra fra i gialloblù: il centrale Simoni (best scorer con 12 punti, di cui due muri e due ace), l’opposto Brignach (11) e lo schiacciatore Bonizzato.
"Mantova fra le mura amiche è davvero una squadra di categoria superiore - ha ammesso l'allenatore Francesco Conci al termine della partita - , tant'è vero che non hanno lasciato nemmeno un punto agli ospiti in questo campionato. Nei primi due set siamo andati vicini alla vittoria di almeno uno dei due set in cui abbiamo lottato colpo su colpo, ma poi sullo 0-2 non abbiamo più avuto la forza per replicare. Abbiamo comunque giocato a tratti una pallavolo convincente e non mi sento di recriminare o rimproverare la squadra in questa occasione. Non abbiamo sfruttato alcune situazioni favorevoli, ma rimaniamo ugualmente in corsa per l'accesso ai Play Off Promozione sino all'ultima giornata ed era quello che volevamo; certo, non dipende più solo da noi, ma dai risultati degli altri campi".

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

B Maschile, Girone D: Verso l'ultimo turno
B Maschile: la situazione delle formazioni piemontesi