B1 F. Girone A: Acqui Terme Sconfitta anche a Capannori in casa della capolista Nottolini

Toscanagarden Nottolini - Arredo Frigo Valnegri Acqui Terme 3-0 (25-15, 25-23, 25-21)
TOSCANAGARDEN NOTTOLINI: Bruni 5, Lunardi 5, Sciabordi 17, Salamida 8, Trevisol 1, Sgherza 12, Battelino (L), Mariani. N.e: Bini (L), Grucka, Coselli, Castiglione, Fatone, Melani. All. Capponi
ARREDO FRIGO VALNEGRI: Bondarenko 3, Bergese 3, Tommasin 12, Scardigli 9, Mirabelli 8, Cattozzo 2, Raimondo (L), Ruggiero, Fabbrini 1, Zenullari (L), Lombardi 3. N.e: Fiscaletti, Grotteria. All. Marenco

CAPANNORI - L'Arredo Frigo Valnegri Acqui Terme cede a Capannori sotto i colpi della capolista Nottolini, rimanendo a quota 1. Purtroppo diversi errori, soprattutto in fase di ricezione con ben 12 aces subiti (a fronte di soltanto quattro siglati), e una mancanza di grinta nei momenti cruciali sono risultati determinanti. Subito colpo in battuta per le locali che raddoppiano con un fuori di Tommasin. L’opposto termale, però, rimedia subito all’errore con un colpo a cui segue un ace di Bergese, al suo esordio in campionato dopo l’infortunio in preparazione. Le locali pareggiano, ma Acqui si tiene sopra sino al 5-8 quando le padrone di casa ritrovano la parità, sbagliando poi il colpo del sorpasso. Cattozzo, con un colpo in battuta, difende ancora il vantaggio acquese, le padrone di casa, però, non mollano e rimettono in pari avanzando di due dopo il 12 pari. Scardigli prova ad accorciare, Nottolini, però, inizia ad attaccare pesantemente e per capitan Mirabelli e compagne c’è ben poco da fare. Dieci sono le lunghezze di distacco a fine parziale. 

Nella seconda frazione Bondarenko va subito a segno, Nottolini inverte il senso di marcia, ma complice un errore, ai 4  la situazione è di nuovo pari. Ancora avanti le toscane, che, nonostante il pareggio di Scardigli e Fabbrini rimangono sopra. Acqui Terme resiste, rimanendo in gioco sino all 11-10 poi, però, crollano nuovamente sotto gli attacchi avversari sino al 17-11. Tuttavia, stavolta la reazione c’è: dopo la battuta sbagliata dalle locali Tommasin che guida il break, Mirabelli e Scardigli con tre gran colpi consecutivi si portano ad un passo dal mettersi in pari, fallendo il colpo che avrebbe potuto cambiare le sorti del parziale. Nottolini si rimette a distanza di sicurezza, con tre passi avanti portandosi sul 24-20, ma non tutto sembra perduto: capitan Mirabelli serve i colpi del riavvicinamento, ma, dopo il 24-23 siglato da Lombardi si ripete la scena di prima: ancora una volta errore nella battuta dell’ipotetico pareggio che stavolta regala il set a Nottolini. 

Nella terza frazione buona partenza acquese, che, dopo una fase di equilibrio si portano sul 3-5, poi, però ancora una volta si lascia sorpassare. Le ragazze dell’Arredo Frigo Valnegri rimangono sul filo e, non riuscendo, però, a rimettersi in pari sino al 12-10 quando, a seguito di un errore avversario non solo si rimettono al passo con Tommasin, ma con Lombardi, di nuovo Tommasin e un ace di Cattozzo ribaltano completamente portandosi sul 12-16. Nottolini, però, con la sua cattiveria riesce ancora una volta a mandare in difficoltà le termali che si ritrovano nuovamente sotto sul 18-17, poi, dopo aver resistito sino al 20 pari si arrendono definitivamente alle padrone di casa che proseguono il loro ciclo vincente con quattro vittorie su quattro e mantenendo il primato. 

“Abbiamo disputato la peggior partita tra quelle che abbiamo perso fino ad ora contro la miglior squadra tra quelle che abbiamo incontrato - dichiara coach Marenco a fine gara - abbiamo faticato tanto, soprattutto nel cambio palla. Ci è mancata un po’ di fiducia. Avremmo bisogno di un colpo di fortuna per acquisire un po’ di sicurezza, ci sono tanti mezzi che nei momenti importanti si dimenticano. Oggi abbiamo patito anche qualche difficoltà tecnica”


💬 Commenti