B. M. Girone D: I tre punti unico obiettivo possibile per il Ks Rent sul campo del Silvolley

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 

TRENTO - In attesa degli ultimi due scontri diretti, quello fra Ks Rent Bolghera e Massanzago di sabato 10 dicembre e quello fra Massanzago e UniTrento Volley curiosamente fissato l’ultima di andata a metà gennaio, le tre regine del girone D della serie B per ora devono concentrarsi su questa sfida a distanza che li costringe, di fatto, a non perdere un colpo in attesa della resa dei conti. Il Bolghera un colpo in verità lo ha già perso, a Zanè il 12 novembre, e non vuole concedere il bis, quindi domani sera a Trebaseleghe dovrà entrare in campo con la massima concentrazione, anche se la classifica sembra disegnare un pronostico a senso unico, tutto a favore dei trentini. Qualche ora prima gli universitari andranno a giocare a Treviso, mentre i padovani ospiteranno il Pozzo Pradamano.
Il Silvolley Trebaseleghe è una società storica del panorama maschile veneto, che negli anni novanta ha militato anche per due stagioni in serie A2, sfidando Mezzolombardo, assestandosi poi nelle varie B1, B2 e B unica. Negli ultimi tempi se ne è parlato soprattutto perché lì è cominciata la carriera di Fabio Balaso, miglior libero degli ultimi Mondiali con la maglia dell’Italia.
La squadra, allenata da tre stagioni da Matteo Daldello, che i meno giovani ricorderanno in forza al Blue City Trento nella stagione 2006-2007, è molto giovane e per questo sta pagando un dazio abbastanza pesante, dato che è ultima in graduatoria con 5 punti, racimolati contro lo stesso Pozzo Pradamano (3-1) e nei due tie break perduti contro Argentario e Zanè negli ultimi due incontri disputati. Dovrebbe suggerire grande prudenza al Bolghera il fatto che nelle ultime quattro giornate il Silvolley ha sempre mosso classifica, con l’eccezione dello 0-3 rimediato a Padova contro il Valsugana, quindi si tratta di un team che sta acquisendo fiducia e che, cosa da non sottovalutare, domani sera contro gli arancionero non avrà nulla da perdere.
Per questo Matteo Saurini schiererà il miglior settetto possibile, senza indulgere in esperimento alcuno. Blindata la diagonale composta da Binioris e Magalini, confermati i vari Cristofaletti in banda, Thei libero, Paoli e Bressan al centro, l’unico dubbio riguarda il secondo schiacciatore, ruolo nel quale si sono finora alternati con profitto Michele Baratto e Davide Polacco. Domani dovrebbe essere il turno del primo, ma una certezza si avrà solo alla lettura del settetto.
Per quanto riguarda il Silvolley, il suo assetto migliore propone Francesco Zanatta in regia, Simone Cherin opposto, Tommaso Mason e Andrea Campagnol o Filippo Milano in banda, Andrea Mistretta e Luca Novello al centro, Pietro Bernuzzi libero.
La partita si giocherà domani (sabato) a partire dalle ore 20.30 nella palestra comunale di Silvelle e sarà arbitrata da Vincenzo Bruno e Alessandro Biscaro di Treviso. Sarà possibile seguire la diretta streaming sul nostro canale Youtube.


💬 Commenti