Giovanile

U18 F Umbria, finale Gold: Perugia espugna Trevi nella sfida di andata

Ritorno mercoledi al Palabarton di Perugia

29.04.2022 17:17

Sava Energia Trevi-Bartoccini Fortinfissi Perugia 1-3 (25-22, 21-25, 23-25,19-25)
Sava Energia Trevi: Eleuteri 5, Pecelli 9, Ponellini, Bosi 1, Pioli 16, Porcu, Ndulue 28, Proietti, Toma 2, Coresi (L). all. Gian Paolo Sperandio e Gargagli Cristin
Bartoccini Fortinfissi Perugia: Torre 6, Modugno 3, Masciullo 6, Martinez 11, Patasce 21, Martinelli 1, Gibin, Borzetta 8, Scarabottini 9, Esposito, De Santis, Flamini (L1), Passeri (L2) all. Roberto Farinelli

TREVI - Davanti ad un pubblico che ha gremito il PalaGalinella, è andata in scena nella serata di mercoledì, l’andata della Finale Gold Under 18 tra la Sava Energia Trevi e la Bartoccini- Fortinfissi Perugia. Come ci si aspettava alla vigilia, si è trattata di una sfida dall’alto contenuto pallavolistico sia in campo sia nel tifo sugli spalti. 
Entrambe le squadre hanno dimostrato di essere tra le migliori compagini umbre Under 18 e che, non sono arrivate a giocare questa partita per caso. E’ stata una partita giocata sul filo dell’equilibrio per, almeno, 3 set su 4, che alla fine ha visto festeggiare la squadra ospite, che, quindi, partiranno un piccolo vantaggio nella gara di ritorno prevista per mercoledì sera al PalaBarton. A livello di punti, la trascinatrice, tra le file della Sava Energia, è stata Princess Ndulue che ha messo a terra 28 punti. Sontuosa la prova di Rachele Pioli che, con i suoi 16 punti, è stata lo spauracchio della difesa perugina. Buona la prova della centrale Rebecca Eleuteri, che con i suoi 4 muri ha aiutato la squadra nei momenti importanti della partita. 
Tra le file della Bartoccini, la best scorer è stata di Giulia Patasce che ha realizzato 21 punti.

LA PARTITA - Nel primo set, la Sava Energia allunga subito sul 3 a 1, mettendo in campo subito un’alta qualità di gioco. Le ospiti reagiscono e sfruttando un errore di Ndulue si riportano in parità (6 a 6). La partita prosegue sul filo dell’equilibrio, con la squadra di casa avanti di tre punti raggiunta dalle perugine sul 16 pari. Sul 17 pari arriva la svolta decisiva: con un parziale di 4 a 0, la Sava Energia si porta sul 21 a 17. Distanza sufficiente per la squadra di casa che chiude il parziale sul 25-22 con muro a 1 di Eleuteri. 
Nel secondo set, partenza sprint della Fortinfissi che, sfruttando alcuni errori della avversarie, allunga sul 5 a 1. La squadra di casa, supportata dall’entusiasmo del proprio pubblico, inizia una lenta rimonta che si concretizza con un attacco out avversario per il punto del pareggio (13-13). Sfruttando l’inerzia del momento a proprio favore, la Sava Energia va avanti di tre punti (20-17). La squadra perugina non ci sta ad andare sotto di due set e con Giulia Patasce che mette a terra 5 punti, riesce a ribaltare il punteggio e vincere il parziale per 25 a 21. 
Alla ripesa del gioco, sono le giocatrici di casa a partire forte ed andare avanti sul 5 a 0. Le ospiti cercano di rientrare nel parziale e, come successo a ruoli invertiti nel set precedente, sfruttando un invasione delle avversarie riescono a mettere il punteggio di parità a quota 16. Finale di set sul filo dell’equilibrio che premia la Bartoccini- Fortinfissi per 25- 23. 
Sulle ali dell’entusiasmo, la squadra ospite vola nel 4° set conducendo fin da subito le danze. Per la Sava Energia, forse a corto di carburante, non c’è nulla da fare anche se a, tratti, dà l’impressione di riuscire a rientrare in partita. 
Il set si conclude sul 25 a 19, con gli applausi di tutti i tifosi presenti al palazzetto per l’ottima qualità di pallavolo vista. 
Appuntamento ora alla partita di ritorno, mercoledì prossimo, 4 maggio alle ore 20:15 al palaBarton per la proclamazione della vincitrice del Girone Gold che dà diritto a disputare la finalissima del campionato Under 18.

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Treviso a Trieste con l'obiettivo quarto posto
Energia 4.0 - De Mitri, ultimo impegno contro Margutta Civitalad