B1F. Girone D: Clai ancora in fase no, battuta anche a Jesi

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 

Pieralisi V.Pan Jesi – Csi Clai Imola 3-1 (25-20; 25-23; 23-25; 25-19)
Pieralisi V.Pan Jesi: Girini (L2) ne, Cecconi (L), Spiocchi 11, Pirro 16, Pepa, Paolucci 21, Peretti 11, Angeloni 8, Usberti ne, Cusma ne, Miletti 9, Marcelloni ne. All: Sabbatini
Csi Clai Imola: Telarini (L2) ne, Arcangeli, Cavalli, Tasholli, Cammisa 11, Folli, Migliorini 6, Mastrilli (L), Curti 1, Ndiaye, Missiroli 9, Moretto 18, Rizzo 6. All: Caliendo
Arbitri: Bucci e Villano
Aces: Jesi 2, Imola 4
Battute sbagliate: Jesi 14, Imola 10
Muri vincenti: Jesi 18, Imola 9
Errori punto: Jesi 6, Imola 11
Durata set: 29’, 30’, 35’, 28’ Totale: 122’

IMOLA - Continua a soffrire di mal di trasferta la Csi Clai, che esce sconfitta senza punti anche dal campo di Jesi. Sconfitta va a fare gruppo con la prima sconfitta casalinga di sabato scorso contro Campagnola Emilia, e la precedente trasferta di Modena contro il Volley Modena.

Tirando una riga e facendo qualche somma, per questa Csi Clai l’unica gioia nelle ultime quattro giornate è arrivata dalla sfida interna contro Mosaico Ravenna, incontro peraltro importante per la distribuzione dei punti tra le squadre di vertice.

La sconfitta fa scivolare la Clai in quarta posizione, staccata proprio da Mosaico Ravenna e scavalcata da Tenaglia Altino.

Un momento no quello delle imolesi a cui pone un freno il calendario che prevede ora la sosta natalizia, ed una conseguente notevole riserva di energia con cui ricaricarsi in vista del ritorno in campo per sabato 7 gennaio quando al PalaRuscello arriverà la BleuLine Forlì per rinverdire la tradizione di un derby sempre molto vissuto.

Il risultato del match di Jesi è stato lo specchio fedele di quanto si è visto in campo, con Csi Clai che parte male e, nonostante un temporaneo pareggio a quota 12, rimane sempre sotto nel punteggio fino alla fine della prima frazione.

Nel finale Caliendo prova a cambiare in regia inserendo Curti per Cavalli, senza riuscire ad invertire la direzione del parziale. Curti rimane in campo anche in avvio di secondo set, ed il gioco di Clai ora sembra beneficiarne. Clai in partita e capace di un prezioso break quando allunga da 16 pari a 20-16. Purtroppo Jesi reagisce bene, Caliendo cambia la regia con l’operazione inversa rispetto al primo set (Cavalli per Curti), ma il finale è lo stesso.

La terza frazione è vinta da Imola e, guarda caso, questo è l’unico set che ha visto la Clai sempre davanti, anche se non manca il finale da brivido risolto dal punto vincente di Missiroli.

Anche il quarto set comincia bene per Csi Clai, ma è solo l’ultima fiammata. Jesi rientra e non lascerà più il comando.

In casa Clai le note positive non sono molte. Buona la prova in attacco di Moretto, ma per il resto si devono registrare parecchi errori sia in ricezione, sia in attacco.

Dalla parte di Jesi invece, si temeva in attacco il contributo di Angeloni, protagonista delle ultime due partite di Pieralisi, vinte contro San Damaso e Clementina. La schiacciatrice jesina è stata marcata dal muro di Imola, ma le marchigiane hanno compensato molto bene con Paolucci.

Il commento a caldo del risultato maturato sul campo è del tecnico Nello Caliendo:
“E’ un periodo che le cose non girano come dovrebbero. Non riusciamo ad essere lucidi ed a dare continuità al gioco. Anche oggi, contro una signora squadra, perdiamo nettamente senza fare punti, e questo è il dato più grave”

Questo calo è dovuto a stanchezza fisica o ad un problema mentale?
“Non ci sono alibi. Al momento non siamo noi quelli che riescono a mettere la palla a terra, e quindi siamo noi che non riusciamo a vincere le partite.”

Le avversarie sembrano aver trovato le contromisure al gioco di Csi Clai
“Il nostro problema è che non riusciamo ad essere efficaci. Noi studiamo le avversarie e loro studiano noi. Il problema è riuscire a mettere in pratica quello che prepariamo a tavolino.”

Ora arriva la sosta per le festività di fine anno. Momento opportuno per cercare di recuperare
“Speriamo. Purtroppo tutto fa parte del gioco. La squadra deve dimostrare di avere carattere e saper emergere dalle difficoltà.”

Come giudichi il livello di questo girone D di Serie B1?
“Mi aspettavo un livello tecnico molto alto, così come in effetti si è dimostrato. Squadre che non fanno punti ce ne sono poche. Ogni partita è bella da giocare perché valida tecnicamente e tatticamente.”

Serie B1 femminile, girone D
Risultati 11a giornata
Jesi - CSI CLAI IMOLA 3-1
Forlì – San Damaso 3-0
Campagnola – Ravenna 1-3
Corridonia – Clementina 2-3
Trevi – Vtb Bologna 0-3
Altino – Cesena 3-1
Riposa: Volley Modena

Classifica
Vtb Bologna 28 (11)
Ravenna 22 (10)
Altino 22 (10)
CSI CLAI IMOLA 19 (10)
Trevi 18 (10) 
Campagnola 16 (11)
Corridonia 17 (10)
Forlì 15 (10)
Jesi 12 (10) 
Cesena 10 (10)
Modena 8 (10)
Clementina 6 (10)
San Damaso 5 (10)
Tra parentesi sono indicate le gare disputate da ogni squadra
 


💬 Commenti