I ragazzi di Scanzo dopo la vittoria in gara1 dei playoff
B maschile

Scanzo, primo passo verso la finale. Battuto l'Alto Canavese a domicilio

Un grande Malvestiti trascina i lombardi al successo in gara1 dei playoff

08.05.2022 11:49

Alto Canavese – Scanzo 1-3 (16-25 26-24 20-25 22-25)
Alto Canavese: Giacobbo 3, Milano 4, Romagnano 9, Palmisano 16, Avalle 17, Grosjacques 8, Armando (L), Mangaretto, E. Frison. N.e. Randone, Marchese, Benedettelli, D. Frison, Bergero. All. Matteotti
Scanzo: Martinelli, Innocenti 8, M. Gritti 12, Malvestiti 24, Costa 13, Valsecchi 10, Viti (L), Fornesi (L), G. Gritti 1 Cassina. N.e. Falgari, J. Parma, M. Parma, Mismetti. All. Gandini
 

SCANZOROSCIATE - Malvestiti in cattedra, Scanzo supera Alto Canavese a domicilio e comincia nel modo migliore il suo play-off. L’opposto ne mette 24 e trascina i giallorossi al 3-1 che coincide con la dodicesima vittoria consecutiva, ma soprattutto con una prestazione di forza che autorizza all’ottimismo.
In Piemonte l’inizio del match è posticipato due ore a causa di un cambio d’impianto forzato, da Cuorgné a Rivarolo. Chi entra in campo puntuale è la formazione bergamasca che inaugura il pomeriggio con un parziale di 8-1, per mettere subito in chiaro le gerarchie. Scanzo serve bene, i padroni di casa sbagliano tanto (11 errori) e il vantaggio matura senza grossi affanni con l’attacco al 50% e Malvestiti che entra in temperatura con l’83%. Al ritorno in campo, i giallorossi sembrano poter gestire nonostante qualche allungo mancato. Ma sono proprio certe occasioni sprecate a pesare sulla linea del traguardo quando i nostri costruiscono il set-point ma subiscono uno 0-3 nel momento più sbagliato. L’aggancio di Milano e compagni scuote gli ospiti che rimettono subito il muso avanti, Costa prima manca il 17-13 poi si riscatta con il 18-14. Stavolta ad evitare un nuovo ribaltone ci pensano Gritti e Malvestiti, 5 e 4 punti, entrambi con l’80% all’attivo, entrambi lucidi e spietati. Il canovaccio non cambia neppure nel quarto con Alto Canavese in perenne rincorsa e mai domo, sempre in scia tanto per meriti propri quanto per qualche passaggio a vuoto dei ragazzi di Gandini. Che vanno 19-15, si fanno riprendere a 21 ma si mostrano ancora concreti con gli elementi-chiave: attaccano Costa e Malvestiti, chiude Valsecchi a muro.
Tra sette giorni al PalaDespe la sfida che vale la finale. Nell’altro incrocio, intanto, Saronno ha superato 3-0 in casa Acqui Terme, vincitrice del girone A.

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Play Off e Play Out, i canali per i live streaming delle partite di domenica 8 maggio
San Giustino corsara a Viadana