B2 femminile Girone F

"Lupe", che orgoglio: il Chions la spunta solo al tie-break

24.04.2022 02:11

PALLAVOLO BELLUNO-CHIONS FIUME VOLLEY 2-3 (25-20, 19-25, 25-20, 18-25, 13-15)
PALLAVOLO BELLUNO: Cristante 2, Casagrande 5, Zambon 11, Fantinel 12, Giacomini 10, Zago 15; Ingrosso (L), Lozza (L), Buzzatti 3, D’Isep 1. Allenatore: D. Pavei. 
CHIONS FIUME VOLLEY: Ungaro 1, Lorenzi, Liberti, Cocco 12, Bruno 7, Fregonese 9, Vendramini 5, Golin 5, Sblattero 14, Menini 10, Cia (L), Bortolin, Fabbro 2, Maranzan (L). Allenatore:
ARBITRI: Alessandro Scapinello e Vincenzo Bruno di Treviso. 
NOTE. Durata set 24’, 22’, 25’, 25’, 17’; totale 1h53’. Belluno: battute sbagliate 10, vincenti 12, muri 5. Chions: b.s. 14, v. 8, m. 4. 

BELLUNO - La Pallavolo Belluno non ha più obiettivi di classifica? Solo sulla carta. Perché sul campo, queste atlete interpretano lo sport nella maniera più alta, nobile e vera: anche nel penultimo atto di un campionato ormai ai titoli di coda, come quello di B2, danno tutto, fino all’ultima goccia di sudore. Con un impegno encomiabile e una generosità illimitata. Regalano emozioni. E mettono alle corde un avversario che, in graduatoria, occupa il quarto posto e avrebbe qualcosa come 20 punti in più. 

TORNA PRESTO, FIORE - Un gap considerevole, che le lupe riescono quasi ad annullare in una serata a cui è mancato solo il lieto fine. Perché al tie-break (e nonostante l’ampio vantaggio bellunese: 10-2) è stato proprio il Chions ad avere la meglio. Ma il punto ottenuto dal gruppo di Dario Pavei ha un peso specifico di rilievo: “Posso solo complimentarmi con le ragazze, hanno interpretato molto bene la partita dal punto di vista tattico. Solo che poi, nelle fasi conclusive, le nostre avversarie non hanno più sbagliato nulla e noi ci siamo un po’ impauriti. In ogni caso, abbiamo lottato”
E nonostante un’assenza pesantissima: “Purtroppo Francesca Fioretti ha rimediato la rottura del crociato anteriore. A breve dovrà essere operata: le mandiamo un grande un abbraccio e tutta la nostra vicinanza”. 

“MERITAVAMO LA VITTORIA” - Al termine del match andato in scena al De Mas, la soddisfazione di aver giocato alla pari con la quarta forza del girone si mescola col rammarico di non aver condotto in porto il successo: “Ci meritavamo la vittoria - conclude Pavei -. Ce la meritavamo davvero”
E sabato prossimo si chiude contro la Polisportiva Libertas Martignacco. Sempre al De Mas e sempre alle 20.30.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

San Giustino maiuscola! 3-1 nella scontro diretto al vertice con l'Arno Volley Castelfranco
Scanzorosciate festeggia con il 14° 3-0 stagionale