I ragazzi della Pietro Pezzi Ravenna festeggiano la promozione
Attività regionali - Fipav

Pietro Pezzi Ravenna sbanca Busseto e conquista la promozione in serie B

Storico traguardo per la società romagnola che il prossimo anno sarà al via nel campionato nazionale

10.05.2022 17:39

Busseto - Pietro Pezzi Ravenna 0-3 (20-25, 28-30, 21-25) 
Pietro Pezzi Ravenna: Gardini 3, Cerquetti 4, Cardia 11, Taglioli 26, Raggi 8, Giugni 5, Camerani 1, Rizzi 2, Marchini L1. Non entrati: Rambaldi L2, Brunelli, Sternini, Foschini, Anconelli, Ciccorossi, Aldini. Allenatori: De Leonibus e Velastri.

RAVENNA- Con il perentorio risultato di 3-0 la Pietro Pezzi vìola il campo di Busseto e raggiunge lo storico traguardo della serie B. La gara si è giocata nel pomeriggio di sabato 7 maggio in terra parmigiana, con Busseto (con il vantaggio del fattore campo in virtù del miglior piazzamento nella classifica avulsa) e Ravenna – entrambe già vittoriose sul Carpi – a disputarsi la promozione, nella terza ed ultima partita del raggruppamento play off (solo andata) tra le vincenti dei tre gironi emiliano-romagnoli di serie C. E la prestazione della compagine ravennate – tra le migliori della stagione – assume una dimensione ancora maggiore se si considera che il sestetto padrone di casa, prima di sabato era a punteggio pieno e con solo 5 set al passivo. 
Questi i ragazzi mandati in campo da De Leonibus e Velastri al fischio d’inizio: Cerquetti alzatore in diagonale all’opposto Taglioli, Giugni e Raggi al centro, Cardia e Gardini a schiacciare, Marchini libero; con Rizzi e Camerani subentrati in corso d’opera a garantire esperienza e regolarità da posto 4.
Palestra stracolma di pubblico e clima elettrizzante non favoriscono un buon inizio per Ravenna che per lunghi tratti del primo set è costretta ad inseguire (6-2 e 16-11), ma che dopo aver impattato a 19 trova l’allungo decisivo con un parziale di 6-1. 
Anche nella seconda frazione – quella che al termine risulterà la più combattuta e terminata ai vantaggi - è Busseto a partire meglio (18-14), con la Pietro Pezzi che trova la parità a 20 e chiude al fotofinish 28-30 sfruttando al meglio il primo setball, non prima però, di averne annullato ben cinque agli emiliani. 
Terzo parziale finalmente in discesa per gli ospiti, che riescono a prendere il largo (6-2 e 11-6), rintuzzano il ritorno di fiamma di Busseto (17 pari) e allungano fino al 25 (servizio avversario terminato in rete) che vale il salto di categoria. 
Grandissima soddisfazione espressa da parte di atleti, staff e collaboratori per la vittoria ottenuta contro pronostico nello scontro decisivo e citazione doverosa per Samuele Taglioli, autore di 50 punti nei 7 set delle due gare di playoff contro Carpi e Busseto. 
E soprattutto vittoria che rappresenta la ciliegina sulla torta di una stagione sportiva portata a termine con una sola sconfitta e che consente al giovane sodalizio ravennate (che nella stagione 2017-18 militava ancora in 1°divisione, con Anconelli, Cardia e Sternini compresi nel roster fin da allora) di approdare per la prima volta in un campionato di serie nazionale. 
Per Busseto, Carpi e le due vincenti le gare di “qualificazione playoff”, ovvero Poggi Bologna e Baganzola ancora una possibilità di promozione sarà offerta da semifinali e finale con in palio un altro posto in serie B. 

RISULTATI PLAYOFF
1° giornata Carpi-Busseto 1-3 (25-22, 21-25, 23-25, 19-25)  
2° giornata Pietro Pezzi-Carpi 3-1 (25-20, 14-25, 25-22, 25-20) 
3° giornata Busseto-Pietro Pezzi 0-3 (20-25, 28-30, 21-25) 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

FipavLazio: Torna il "Memorial Franco Favretto" nello splendido scenario delle Terme di Caracalla
Serie B Maschile: I provvedimenti disciplinari dei playoff