Il Veneto festeggia
Giovanile

Trofeo delle Regioni: Nel torneo femminile volano Puglia, Sardegna e Trentino

Nel maschile bene Sicilia, Lazio e Friuli Venezia Giulia. Mercoledì via alla seconda fase

SALSOMAGGIORE - Si è conclusa a Salsomaggiore e nei comuni di Castell’Arquato, Fontanellato, San Secondo Parmense, Noceto, Medesano, la prima giornata di gare dell’AeQuilibrium Cup - Trofeo delle Regioni 2022. La mattinata di gare è stata riservata alle rappresentative maschili dove Sicilia, Lazio e Friuli Venezia Giulia hanno chiuso ai primi tre posti la pool B, accedendo così nel gruppo A. Da dove, invece, retrocedono le rappresentative di Liguria, Piemonte e Basilicata.

Nel raggruppamento A, le squadre di Campania, Toscana, Veneto e Lombardia hanno chiuso i propri gironi con due vittorie e a punteggio pieno.

Nel girone A la squadra campana è partita con il piede giusto aggiudicandosi il primo match per 2-0 (25-16, 25-9) contro la Basilicata e il secondo per 2-0 (25-19, 26-24) contro la rappresentativa della Puglia. Nel girone B, invece, la squadra toscana ha prima avuto la meglio sulla rappresentativa dell’Umbria 2-1 (16-25, 25-23, 15-12) e poi si è ripetuta contro i padroni di casa dell’Emilia Romagna per 2-0 (25-22, 25-23).
Nel girone C, invece, successo del Veneto che ha superato Liguria e Trentino mantenendo quindi la possibilità di rimanere nel primo gruppo. Nel Girone D, infine, ha viaggiato a punteggio pieno la compagine della Lombardia che ha conquistato 6 punti ed il primo posto in classifica grazie alle vittorie, entrambe, per 2-0 su Marche e Piemonte.

Nel torneo femminile, giocato questo pomeriggio negli stessi impianti, protagoniste sono state le ragazze della Puglia, Sardegna e Trentino, che hanno conquistato l’accesso nel gruppo A. Salutano invece la pool A Calabria, Liguria e Marche.

Nel raggruppamento A, le selezioni di Lazio, Lombardia, Veneto e Emilia Romagna hanno chiuso i propri gironi al primo posto. Nel girone A la compagine laziale ha conquistato prima la vittoria per 2-1 (16-25, 25-6, 15-6) contro la Calabria e poi con il punteggio di 2-0 (25-14, 25-14) ha regolato la selezione abruzzese.
Nel girone B, la delegazione regionale della Lombardia ha archiviato in fretta la pratica Marche vincendo per due set a zero senza troppi problemi, così come successo nella gara successiva contro il Friuli Venezia Giulia, superato 2-1 (25-16, 21-15, 15-9).

Il girone C è stato chiuso a punteggio pieno dalla squadra veneta che ha conquistato tutti i punti in palio e il primo posto in classifica grazie ai successi, entrambi per 2-0, su Sicilia e Toscana.

Passando al girone D, quello in cui le padrone di casa dell’Emilia Romagna hanno raccolto 2 vittorie contro Liguria e Piemonte. A conquistare i rimanenti punti in palio sono state le piemontesi, che si sono imposte sulle atlete liguri per 2-0 (25-19, 25-11) assicurandosi così la possibilità di restare tra le migliori 12.

Domani - 29 giugno - dalle ore 9 il via alla seconda fase con le gare del torneo maschile, mentre dalle ore 15.30 sono in programma le sfide del tabellone femminile.

Formula di gioco: le prime 12 squadre delle Regioni con i primi 12 posti nel ranking verranno inserite nella POOL A e saranno suddivise in 4 gironi da 3 squadre ciascuno con la disputa di gare a concentramento (A-B-C). Le seconde 9 squadre delle Regioni con i posti nel ranking dal 13 al 21 posto verranno inserite nella POOL B e saranno suddivise in 3 gironi da tre squadre ciascuno con la disputa di gare a concentramento (E-G-H). Al termine della prima fase verrà stilata la classifica generale delle 12 squadre. Le prime 9 classificate acquisiranno il diritto di restare nella Pool A, mentre le squadre classificatesi dal decimo al dodicesimo posto della classifica generale retrocederanno nella pool B. Le prime classificate dei tre gironi della Pool B, invece, saliranno nella Pool A e assieme alle prime nove classificate della Pool A saranno suddivise in 4 gironi da 3 squadre che disputeranno una prima giornata di gare con un girone di sola andata per contendersi i posti dal 1° al 12° posto nella classifica generale. Al termine della seconda fase si continuerà con le semifinali e finali che assegneranno il Trofeo. Nella pool B, invece, le nove squadre verranno suddivise in tre gironi da tre squadre che disputeranno una prima giornata di gare con un girone di andata per contendersi i posti dal tredicesimo al ventunesimo nella classifica generale.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Curiosità al Trofeo delle Regioni Maschile: Un set finisce 25-0!
Riccione, inizia a prendere forma la squadra: Ritorna Valentina Gugnali