B M. Girone C: L'Ama ad Asola in cerca di conferme dopo la vittoria contro Ravenna

Il coach Baraldi: “Loro squadra ostica, pochi errori e buon muro, noi in fiducia e pronti a vendere cara la pelle, ne vedremo delle belle”

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 
Ama San Martino

SAN MARTINO - Terza giornata di campionato per la serie B dell’Ama San Martino che, dopo aver conquistato i primi tre punti stagionali contro la Pietro Pezzi Ravenna, cerca il bis nella trasferta di Asola. La battaglia contro la Kema Asola Remedello prenderà il via alle 20.30 di sabato 22 ottobre al palazzetto Schiantarelli, lì dove i mantovani hanno battuto Legnano per 3-1 nell’esordio per poi piegare il Rubicone al tie-break volando a 5 punti da quinto posto in classifica. Riuscirà l’Ama a interrompere la striscia positiva dell’Asola? 

“Le premesse per fare bene ci sono, dopo la vittoria contro Ravenna siamo in fiducia e gli allenamenti della settimana sono stati ottimi – spiega il coach Francesco Baraldisappiamo però che fare punti ad Asola non sarà facile, dovremo lottare senza esclusione di colpi perché si tratta di una squadra ostica, molto compatta e con un buon muro che funziona anche nei momenti di maggior affanno. Stando alle prime due uscite il loro miglior pregio è la capacità di limitare gli errori, forti dell’esperienza di giocatori come Emanuele Rodella che ha militato anche in A2. Per noi sarà un vero banco di prova: il clima in casa Ama è di grande serenità e giocando di squadra sappiamo di poter essere pericolosi. Di certo sarà una bella partita in cui vedremo se riusciremo a essere performanti anche lontano dalla Bombonera”.

A proposito di Bombonera, il prossimo appuntamento tra le mura amiche per l’Ama San Martino è per sabato 29 ottobre alle 17 contro la Promo Pharma della Repubblica di San Marino


💬 Commenti