B1 Femminile

Alia Aduna, successo a Conegliano nei playout

Combano e compagne si portano in vantaggio nella doppia sfida salvezza

08.05.2022 21:46

CONEGLIANO VOLLEY-ALIA ADUNA PADOVA WOMEN 1-3
CONEGLIANO: Volpin 15, De Stefani ne, Zia 9, Barcellini 10, Pesce 2, Menegaldo 11, Ceschin (L), Alessandria 1, Wabersich 4, Florian, Nordio, Tarzariol. All. Martinez.
ALIA ADUNA: Celegato 14, Grandis (L) ne, Grazia ne, Blaseotto 12, Cavalera (L), Varagnolo ne, Miecchi ne, Avanzo 12, Tiozzo ne, Boscolo 9, Bisio 17, Colombano 5. All. Amaducci.
Arbitri: Grassi e Falomo.
Parziali: 25-27 (29’), 25-20 (26’), 18-25 (24’), 13-25 (22’).
Note. Aduna: battute punto 7, sbagliate 11, muri punto 15, errori 27, 40% ric, 27% att. Conegliano: bp 2, bs 12, mp 14, e 28, 52% ric, 24% att.

PADOVA - Un successo che regala un sorriso, anche se la strada per la salvezza è ancora lunga. L’Alia Aduna Padova Women infatti vince gara uno di play out a Conegliano per 3-1 e ora potrà giocarsi la salvezza in casa in gara due (sabato 14 maggio alle 20.30 al PalAntenore). Una sfida che si preannuncia difficile, ma che sicuramente la squadra di Lorenzo Amaducci può affrontare con consapevolezza e coraggio, oltre che con il sostegno del pubblico che sarà senza dubbio fondamentale. 
La Partita - Nel primo set parte forte Conegliano (6-2), ma l’Alia Aduna rientra subito con Blaseotto (6-6) e Boscolo (7-6). Si procede punto a punto, con nessuna delle due squadre che riesce a piazzare l’allungo. Nel finale ci prova prima Waberish (23-21), ma risponde Blaseotto (23-23), con Bisio che si incarica degli attacchi decisivi per il 25-24. Ancora l’opposta è poi decisiva nel chiudere il set (27-25).
Ancora una partenza veemente delle padrone di casa (6-1) nel secondo parziale, con l’Alia Aduna che prova a rientrare (16-14 Conegliano con due attacchi di Celegato), ma non riesce a chiudere lo strappo. Nel finale si fa mare Waberish, ma Conegliano pareggia comunque i conti (25-20).
Nel terzo set è questa colta la squadra di Amaducci a partite più determinata (4-2 di Boscolo a muro) e a tenere in mano il gioco (14- 9 di Celegato) per chiudere il set con Blaseotto (25-18). Nel quarto parziale è addirittura 10-1 in avvio per l’Alia Aduna, che non si guarda più indietro e porta a casa il successo con il 3-1 finale (25-13 ancora di Blaseotto).
Hanno detto - "Abbiamo fatto un passo importante – commenta AmaducciSicuramente non c’è nulla di definitivo, ma ovviamente è meglio arrivare alla sfida decisiva in vantaggio, anche perchè avremo a disposizione due risultati su tre. Loro in questo momento hanno dei problemi fisici, ma restano una squadra da non sottovalutare. Per noi sarà fondamentale non calare a livello mentale, tenere la concentrazione al massimo. Il nostro obiettivo è chiaro e abbiamo lavorato molto per raggiungerlo».
Riguardo la partita di Conegliano, la tensione è stata sicuramente decisiva per entrambe le squadre: "Non è stata una bella partita, vista la posta in gioco - conclude Amaducci - Inizialmente nessuno voleva prendersi rischi, era una gara a chi sbagliava meno. Poi noi abbiamo preso coraggio, siamo cresciuto di testa e abbiamo cominciato a esprimere il nostro gioco".

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Playoff B1 Femminile: I risultati di gara-1
Playout B Maschile: I risultati di gara1