B1 femminile Girone E

Una solida Lucky Wind batte in trasferta Civitalad

13.03.2022 11:48

CIVITALAD- LUCKY WIND TREVI 0-3 (16-25; 14-25; 16-25)
Trevi: Ameri 13; Giordano 5; Tiberi 8; Borelli 6; Castellucci 13; Ndulue 9; Pizzi 1; Capezzali; Pioli; Bosi; Radi; Coresi; Lillacci L1. All: Gian Paolo Sperandio 2° All: Albino Bosi
Civitalad: Ceresi 1; Laragione 7; Grossi 7; Solarino 5; De Arcangelis 4; Baffetti 9; Grechi 2; Vidotto; Fabeni; Madonna; Esposito L1. All: Pietro Grechi. 2° All: Luca Simonetti

TREVI - Nella 20° giornata di campionato di serie B1, la Lucky Wind Trevi cercava la 2° vittoria consecutiva in campionato, dopo quella ottenuta in settimana contro Porto San Giorgio, e così è stata. Con i parziali a 16-17-16, la squadra Umbra ha sconfitto Civitalad e ha portato in cascina ulteriori 3 punti che sommati ai 27 già conquistati portano a 30 i punti in classifica.

E’ stata una Lucky solida, concentrata per tutto l’arco del match, dove non ha concesso nulla alle padrone di casa.

Con questa vittoria, la Lucky Wind si attesta in 3° posizione, scavalcando Pomezia che ha perso 3 a 1 a Moie. Il secondo posto, attualmente occupato da Castelfranco, ora dista soltanto 2 punti

Dal canto suo, Margutta ha messo in campo grinta e determinazione nel lottare con Trevi almeno fino a metà di tutti e tre i set: gli allunghi delle ospiti, infatti, si sono visti dalla metà dei set. La sensazione è quella di una Margutta che sarebbe stata lesta ad approfittare di eventuali cali della Lucky per portare la partita dalla sua parte.

Nella graduatoria generale, Civitalad rimane terz’ultima con 11 punti, con la zona salvezza distante 8 punti.

Per le padrone di casa, da sottolineare le prestazioni della Baffetti, Grossi e Solarino, queste ultime due che hanno creato apprensioni nel campo avversario nel fondamentale della battuta.

Per le ospiti, segnaliamo una strepitosa gara della Ameri con i suoi 13 punti a referto, Castellucci che si conferma in uno stato di grazia (13 punti anche lei) e Tiberi che garantisce un rendimento costante in ogni partita.

All’alba della partita, è Margutta a partire forte con 3 punti di fila; Trevi ricuce subito lo strappo e strappa per portarsi sul 10 a 5. Il parziale procede con le ospiti a fare la partita e le avversarie ad inseguire fino al 23 a 14. Un errore in attacco di Civitalad fissa il punteggio sul 25 a 16.

Nel 2° set, la squadra di mister Grechi prova la fuga portandosi dal 4 pari al 8-5; Mister Sperandio non vuole vedere fuggire le avversarie e decide di fermare il gioco.

L’effetto è quello voluto: Trevi riprende a far punti e con un attacco di Castellucci riporta il punteggio in parità (9-9). Sulle ali dell’entusiasmo, le ospiti allungano dall’ 11 pari fino al 18-11 con un attacco di Castellucci in diagonale. I 7 punti di distacco vengono mantenuti fino alla fine del set, quando sempre con Alessia Castellucci, la Lucky Wind fissa il punteggio sul 25-17

Nel 3° set è la compagine Umbra a partire forte, 1111dando l’impressione di voler chiudere subito la contesa. Sul punteggio di 7 a 2, Civitalad chiama tempo e al rientro in campo il distacco si riduce a 2 punti (10-8 Trevi). La Lucky resta concentrata e, sfruttando sempre il servizio incisivo della Giordano, si porta avanti sul 14-9. Civitalad prova a rimanere in partita, ma Trevi non abbassa la tensione e punto dopo punto si allunga il divario e due punti della Castellucci porta al match ball la propria squadra (24-15). Il punto decisivo lo segna la giovanissima Beatrice Pizzi subentrata a Castellucci. (25-16).

Prossimo incontro per la Lucky Wind è fissato per sabato prossimo in quel di Porto San Giorgio contro De Mitri: stessa squadra affrontata e battuta in settimana.

Per Civitalad riceverà Jesi per un match che si prefigura come scontro salvezza

 


 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Scanzorosciate scala la classifica. 3-0 a Monza
La P2P batte Benevento e scappa a +6