Mercato

B1 F: Diletta Tommasin nuovo opposto di Acqui Terme

06.07.2022 15:43

Diletta Tommasin è il nuovo opposto dell'Arredo Frigo Valnegri Acqui Terme. Appena ventun anni, 198 cm di altezza ed esperienze da nord a sud in serie B e in serie A: questo il profilo del nuovo opposto su cui potrà fare affidamento coach Ivano Marenco. 
Dopo l’ultima stagione alla Polisportiva Due Principati Baronissi (SA), la veneta Diletta Tommasin tornerà al nord e nella stagione 2022/23 vestirà la maglia della Pallavolo Acqui Terme

Queste le sue prime parole: “Sono contenta di tornare al nord, anche se quest’ultima esperienza al sud mi è piaciuta, sia sportivamente e sia a livello di vita. È stata una una stagione di rinascita dopo due annate difficili, abbiamo ottenuto la promozione diretta dalla B2 alla B1 con tre giornate di anticipo quindi direi che è stato un campionato soddisfacente”

Ora Diletta ha deciso di sposare il progetto acquese di patron Valnegri perché rispecchia quelle che sono le sue esigenze: “Non conoscevo direttamente la Pallavolo Acqui Terme, ho già avuto qualche contatto in passato e mi è rimasta una buona sensazione. Ho parlato con il presidente e con l’allenatore. Mi ha colpito il fatto che è una squadra molto giovane, aspetto che per me è fondamentale poiché significa lavorare molto sul tecnico senza dare per scontate molte cose che le giocatrici più esperte hanno già. Ecco perché ho accettato con entusiasmo questa proposta”

Parlando, invece, di quello che è stato il suo trascorso pallavolistico la neo giocatrice acquese racconta: “Ho fatto le giovanili a Bassano del Grappa dove ho avuto due tecnici di grande caratura: Atanas Malinov e e Mario Regulo Martínez. Abbiamo ottenuto bellissimi risultati raggiungendo quasi sempre le finali nazionali sia in U16 che in U18. Poi ho fatto altri due anni di U18 al Vero Volley Monza dove ho svolto la preparazione precampionato con la prima squadra di serie A1. Un’esperienza veramente bella ma soprattutto utile. Poi sono sono passata al Cuore di Mamma Cutrofiano (LE) in serie A2 dove sono cresciuta tanto ma ho giocato poco, anche a causa del covid che ha interrotto la stagione a Marzo. La stagione successiva sono andata all’Eurogroup Altafratte in B1 dove, sempre causa pandemia, il campionato è stata concentrato in soli due mesi. Anche a livello personale non è stata per me una delle mie annate migliori. Poi l’ultimo anno è stato quello a Baronissi in B2 dove abbiamo ottenuto la promozione con tre giornate di anticipo ”.
Parlando, però, del presente Tommasin risulta molto ambiziosa e fissa gli obiettivi: 
“Mi aspetto di fare il meglio possibile con le altre ragazze e lo staff di supporto. Lavorerò per ottenere il miglior risultato che saremo in grado di raggiungere, a me piace sempre puntare in alto. Tornare in B1 dopo un’annata in B2 sarà per me un salto di qualità che mi stimolerà a fare del mio meglio”

In conclusione: “Mi farò conoscere in campo dove spero di mostrare la parte migliore di me!”

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

B M: Volley Club Grottaglie, Alessandro Giosa ancora in granata
Oggi scade il periodo di cessione dei titoli di serie B maschili e femminili