B maschile Girone F

Prato vince il derby con Grosseto al tie break dopo due settimane di stop forzato

08.03.2022 01:26

VOLLEY PRATO - INVICTA GROSSETO 3-2 (26-24, 17-25, 23-25, 25-17, 15-13)
Volley Prato: Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Gioele Corti, Giona Corti, Civinini, Civinini J., Mazzinghi, Maletaj, Pini, Catalano, Matteini, Menchetti, Nincheri. All. Novelli.
Invicta Grosseto: Napolitano, Pellegrino, Galabinov, Alessandrini, Barbini, Mati, Caldelli, Morviducci, Cappuccini, Pantalei, Rossi, Pezzetta. All. Rolando.
Arbitro: Falaschi e Peccia.

PRATO - Prato d’orgoglio e di cuore. Incerottati, rimaneggiati ma vincenti. Bravissimi i ragazzi di Novelli che dopo due settimane durissime e di pausa forzata strappano il 3-2 a Grosseto. Prima vittoria pratese del 2022 e per capire cosa hanno fatto i ragazzi di Novelli basti dire che avevano nelle gambe due mezzi allenamenti.

SESTETTI - Prato con molte incertezze di formazione. Fuori Bandinelli e Conti, Catalano tenuto precauzionalmente in panchina e quindi con Giona Corti e Gioele Corti in diagonale, Matteini e Bruni al centro, Pini e Alpini di banda e Civinini libero. Grosseto con Napolitano in regia, Pellegrino opposto, Mati e Barbini centrali, Galabinov e Alessandrini di banda e Caldelli libero. 

LA PARTITA 
1° set: Primo break ospite con una palla contestata da Prato. Grosseto sul 3-6. Recupero Prato (6-6). Muro Matteini e ace Corti (9-7). Prato con capitan Pini in battuta piazzava il break sul 13-9. Matteini con l’ace per il 15-10. Prato giocava bene e saliva sul 18-13. Grosseto era però sempre pronto ad approfittare di ogni sbavatura pratese e sul 19-17 Novelli fermava i suoi dopo qualche errore di troppo. Fase in cui Prato sbagliava tantissimo e Novelli chiamava il suo secondo tempo sul 20-21. Alla ripresa dentro Mazzinghi con Alpini che si spostava nel ruolo di opposto. Finale palla su palla con Prato che annullava con Mazzinghi a muro un set point per poi chiudere con Pini in mani e fuori;

Secondo parziale con Grosseto che trovava il primo allungo (4-6) e Prato che comunque c’era e trovava un tocco sopraffino con Pini. Ospiti sul 6-10, Prato che con Alpini ricuciva (8-10). Troppi errori pratesi e ospiti che scappavano sul 9-13 e poi 10-15. Sull’11-17 dentro Mazzinghi. Tempo Novelli. Prato sotto 11-19 e dentro Lorenzo Alpini in regia. Prato risaliva fino al 15-20. Poi però ancora qualche errore condannava la squadra di Novelli;

Dentro Catalano non al meglio. Terzo parziale equilibratissimo ed era Prato a trovare il primo break con Pini al servizio (11-8). Tempo Grosseto che poi risaliva (13-12). Matteini, muro, confezionava il 15-13. Ace dello stesso Matteini e tempo ospite sul 18-14. Prato però non aveva continuità e gli errori riportavano sotto Grosseto. Tempo Novelli sul 19-19. I ragazzi di casa non trovavano più il campo e Novelli li fermava di nuovo sul 19-21. Prato fuori dal set e Grosseto che, senza sforzi, saliva sul 19-24. Prato rimontava fino al 23 ma poi cedeva;

Grosseto provava subito a scappare (4-7) in avvio di 4° set. Prato reggeva ed il parziale rimaneva equilibratissimo (14-14). Era però la squadra di Novelli con un gran cuore a trovare il break. Prato sopra 16-14 con ace Catalano ma subito ripreso (16-16). Era però Alpini, sempre al servizio, a scavare il nuovo solco (20-16). Tempo ospite. Muro Matteini (21-16). Muro a uno Corti su Galabinov per il 23-17. Ancora muro Corti su Galabinov (24). Ace Mattini a chiudere;

Nel quinto Prato subito avanti (3-0). Grosseto subito a ricucire (3-3). A trovare il cambio campo era però Prato che girava sull’8-6. Alla ripresa ancora padroni di casa avanti (9-7 e 10-8). Grosseto recuperava (10-10). Alpini in attacco e Matteini a muro per il 12-10. Tempo Grosseto. Doppio errore al servizio e muro Matteini per il 14-11. Brutta gestione del vantaggio dei pratesi e tempo Novelli sul 14-13. Chiudeva Pini.

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

L'Emilbronzo 2000 Montale spazza via Imola. Netto 3-0 e vittoria numero 14
Offanengo, parla Martina Bortolamedi: “Stabilità di gioco e gruppo amalgamato”