Un'istante di gioco del derby di andata
B1 femminile Girone C

Alia Aduna, domenica il derby al PalAntenore contro l'Eurogroup Altafratte

07.04.2022 09:08

PADOVA - In piazzale Azzurri d’Italia va in scena il derby padovano di B1 femminile: domenica 10 aprile alle 18 al PalAntenore l’Alia Aduna Padova Women di Lorenzo Amaducci ospita l’Eurogroup AltaFratte. 
All’andata è finita con la la vittoria per 3-2 di Colombano e compagne, che però ora si trovano più indietro in classifica rispetto alle “cugine”.
“Il derby è sempre il derby – commenta Amaducci Noi veniamo da una buona partita a Verona, con una squadra di alta classifica, e abbiamo assoluto bisogno di punti. Loro forse sono un po’ uscite dalla corsa play off, ma sicuramente verranno da noi molto motivate proprio perchè questa è una sfida particolare. Noi comunque proveremo a vincere anche questa, anche perchè sarà l’ultima partita della stagione al PalAntenore”.
Gli ultimi incontri casalinghi dell’Alia Aduna si giocheranno infatti a Casalserugo, compreso il recupero con Noventa Vicentina giovedì 21 aprile alle 21. 
Fratte è una squadra che si affida in particolare a Masiero in attacco, giocatrice abile ad attaccare anche la palla alta, ma il tema tattico per Amaducci non cambia e parte ancora una volta dal servizio: “Sono una squadra con una buona battuta, che difende molto. Noi comunque dovremo metterle pressione in ricezione come abbiamo fatto con Conegliano”.
La classifica non è in questo momento certo positiva per l’Alia Aduna, che però è ancora in corsa salvezza: “Finchè la matematica non ci condanna continueremo a provarci – assicura Amaducci – Ci sono ancora tre o quattro squadre coinvolte nella lotta salvezza, bisogna tener conto anche dei calendari e degli scontri diretti, alcune cose possono cambiare. Certo, noi partiamo più indietro e dobbiamo costruirci da soli il nostro futuri, ma ci proveremo fino in fondo”. 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

San Giustino non fa sconti. 3-0 al Grosseto e quindicesima vittoria consecutiva
Prato a Foligno per confermarsi