Mercato

B1 F Girone E: Baronissi fa tornare a casa la salernitana Claudia Grillo

02.08.2022 15:33

Claudia Grillo, 27 anni, libero, è una nuova giocatrice della P2P. La pallavolo l'ha riportata a casa. "Sono salernitana doc - dice - cresciuta nel settore giovanile dell'Indomita e poi a Mercato San Severino, prima di trasferirmi a Reggio Calabria, Santa Teresa Riva, Crotone e poi ancora Sicilia". L'isola le è rimasta nel cuore e l'ha anche tatuata sulla pelle "ma il cavalluccio marino è il richiamo delle radici, seguo il calcio e sono tifosa granata, insieme alla mia famiglia". Il ritorno a casa e la scelta di legarsi alla P2P nel prossimo campionato di B1 è spiegato con il "bisogno di nuove motivazioni, dopo aver vissuto anni intensi con Santa Teresa Riva, quattro anni bellissimi che mi hanno consentito di affinarmi anche dal punto vista tecnico seguendo i consigli di coach Nino Gagliardi". Il suo percorso tecnico ha vissuto il primo snodo importante a Mercato San Severino. "Giocavo in banda ma coach Giangrossi mi propose di fare il secondo libero, perché non sono altissima. All'inizio mi sono adattata, poi consolidata specializzandomi nel ruolo. Adesso non tornerei più indietro. La difesa è istinto, la ricezione è tecnica, gesto che si ripete. Mi sono sempre vista come libero di difesa ma l'anno scorso ho lavorato in maniera incredibile con la ricezione facendo registrare anche percentuali molto alte. Quindi adesso voglio proseguire su questa strada tracciata". Toglietele tutto tranne il movimento, il dinamismo. Claudia ha terminato gli studi lo scorso maggio con la laurea specialistica in Scienze Motorie "e il movimento umano - racconta - è la passione più grande insieme alla pallavolo". Indosserà la maglia numero 14: "Mi accompagna da quando gioco fuori casa. Adesso ritorno dove tutto è cominciato e da salernitana darò il meglio di me per difendere i colori della P2P in Serie B1".

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

B1 F. Girone C: A Ostiano arriva la giovane regista Emma Rizzieri
B2 F Girone L: Teramo conferma l'opposto Marzia Ragnoli e la centrale Greta Mazzagatti