A2 F.: Cremona e Olbia, sfida a distanza per la Coppa Italia. Big match Montecchio-Soverato

Nel Girone A, Brescia e Trento proveranno a blindare i primi due posti. Nel Girone B competizione serrata per il secondo posto

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 

MODENA - Decima giornata del Campionato di Serie A2 alle porte, penultima del girone d'andata. Il primo obiettivo della stagione di molti club è ormai vicinissimo: tra meno di dieci giorni si avrà il quadro completo delle qualificate alla Coppa Italia A2. 

Nel Girone A solo Brescia e Trento sono già sicure di un posto, anche se non dell'accesso diretto ai quarti di finale: importanti in questo senso le trasferte in casa di Club Italia e Lecco. Le speranze di Offanengo e Montale sono appese ad un filo, affrontando peraltro avversarie molto motivate: Sassuolo, al momento quinta con 15 punti, e Olbia, settima con 13. Albese sarà invece costretta a vincere contro Busto Arsizio, che a sua volta coltiva ancora l'idea di entrare nelle prime due, mentre cruciale per Cremona il match in casa contro Mondovì

Nel Girone B, Roma e Soverato sono già qualificate, con le giallorosse anche sicure dell'accesso diretto ai quarti di finale. L'avversaria della capolista sarà Vicenza, obbligata a strappare punti per continuare a sperare, mentre le calabresi affronteranno Montecchio, che con due punti blinderebbe invece la sua posizione proprio a discapito delle cugine. Arduo il compito di Marsala, che dovrebbe fare almeno 5 punti in due partite ma ospita Martignacco, mentre già escluse Messina, che vola a San Giovanni in Marignano, e Sant'Elia, in campo a Talmassons. A riposo Perugia

GIRONE A
Reduce da una settimana all'insegna delle indisponibilità, la Valsabbina Millenium Brescia è pronta a mettersi alle spalle il k.o. contro Albese, dopo aver recuperato tutte le assenti. La sconfitta non ha pregiudicato la posizione delle leonesse, che però ora non possono più sbagliare se vogliono preservare non solo la prima posizione ma l'accesso diretto ai Quarti di Coppa Italia: solo due i punti di vantaggio su Trento, tre su Busto Arsizio. Avversario di giornata al Centro Pavesi il Club Italia, superato domenica scorsa da Sassuolo. 

La D&A Esperia Cremona attende al PalaRadi la LPM BAM Mondovì per uno scontro cruciale per la qualificazione in Coppa Italia. Quarte con 16 punti, le pumine sarebbero praticamente certe della qualificazione con una vittoria piena, mentre al contrario Cremona, sesta con 14, ha necessità di raccogliere punti per allontanare le ambizioni soprattutto di Olbia. Sarde che nella scorsa giornata hanno inflitto una dura sconfitta al tie-break a Mondovì, mentre le tigri non hanno strappato neanche un set a Busto Arsizio. Ex dell'incontro Sofia Ferrarini e Laura Pasquino, che hanno vestito nella scorsa stagione la maglia monregalese con cui hanno sfiorato la promozione nella massima serie, sotto la guida del confermato coach Matteo Solforati

Dopo il perentorio 3-0 alla capolista Brescia, la Tecnoteam Albese Volley Como tenterà di regalarsi la settimana perfetta tra le mura del PalaFrancescucci sfidando la Futura Giovani Busto Arsizio, terza in classifica. Un match straordinario quello delle ragazze di coach Chiappafreddo, capaci di approfittare dei passaggi a vuoto delle bresciane per guadagnare tre punti importantissimi in ottica Coppa Italia. Ma per credere nell'impresa servirà un'altra prestazione da ricordare, visto che al momento le comasche sono a -4 dal sesto posto occupato da Cremona. Le bustocche nel frattempo non staranno di certo a guardare: dimenticata la sconfitta contro Trento e archiviato il successo proprio contro l'Esperia, le ragazze di coach Amadio puntano ad entrare nei primi due posti per approdare direttamente ai Quarti di Coppa Italia. Un incontro amarcord per diverse giocatrici di Albese: da capitan Veneriano a Gallizioli, da Pinto a Nicolini

Ha decisamente cambiato marcia l'Itas Trentino che, dopo un avvio stentato, ha infilato sei successi consecutivi che l'hanno portata al secondo posto, a -2 dalla vetta occupata da Brescia. Nelle ultime due giornate del girone d'andata, l'obiettivo delle ragazze di coach Saja sarà blindare il secondo posto, soprattutto dalle mire di Busto Arsizio, per garantirsi l'accesso diretto ai quarti di finale di Coppa Italia. Il primo ostacolo sarà rappresentato dall'Orocash Lecco, che, nonostante la sconfitta di settimana scorsa contro Offanengo, ha già dimostrato fin qui di non essere un team da sottovalutare: i tre punti strappati dalle sfide contro Busto e Sassuolo parlano da sé. Le lecchesi sono a -4 dal sesto posto di Cremona, per sperare in un posto tra le migliori sei è obbligatorio strappare punti già da questo turno.

Continuare a macinare gioco e punti per dar continuità al cammino. Dopo aver interrotto la striscia di quattro sconfitte a fila, la Chromavis Eco DB Offanengo si appresta a vivere il secondo match casalingo consecutivo ospitando la BSC Materials Sassuolo. Teatro della sfida, il PalaCoim di Offanengo che domenica scorsa ha visto le neroverdi piegare 3-2 Lecco.

Le ultime possibilità di accesso in Coppa Italia per l'Emilbronzo 2000 Montale passano dalla sfida contro la Volley Hermaea Olbia, che, settima in classifica, a sua volta spera in una vittoria per tentare il sorpasso su Esperia, distante un solo punto. 

GIRONE B
Torna tra le mura amiche del PalaBellina la Seap-Sigel Marsala, pronta ad affrontare l'Itas Ceccarelli Martignacco. Capitan Serena Moneta e compagne sono chiamate ad incrementare il bottino in classifica a due giornate dal termine del girone, anche per dare seguito alla larga vittoria contro la Perugia. La qualificazione in Coppa Italia è appesa ad un filo, visti i cinque punti di distanza dalla sesta in classifica Montecchio, ma è imperativo tentare il tutto per tutto. L’Itas arriva invece all’impegno isolano dopo i k.o. incassati al tie-break di fronte alle corazzate Soverato e San Giovanni in Marignano, risultati agrodolci che, ad ogni modo, han rafforzato la consapevolezza delle friulane nei propri mezzi. 

Unica squadra imbattuta in tutti e due i campionati di Serie A, la Roma Volley Club non sembra avere rivali nel Girone B: l'ultima a cadere è stata Montecchio, con un netto 3-0 che non ha lasciato spazio ad interpretazioni. A tentare l'impresa di strappare il primo punto alla compagine giallorossa ci sarà questo weekend l'altra squadra veneta, l'Anthea Vicenza Volley, che conserva ancora una piccola speranza di accedere in Coppa Italia, a -4 dall'ultimo posto occupato proprio dalle cugine vicentine. 

A soli due punti dal secondo posto, la CDA Talmassons vede da molto vicino la possibilità di evitare il primo turno di Coppa Italia. Per provare a scavalcare Soverato e San Giovanni, sarà però tassativo prendere tutti i punti a disposizione nella sfida contro l'Assitec Volleyball Sant'Elia, al momento penultima e senza successi all'attivo. La formazione laziale arriverà dunque molto agguerrita al match di domenica, con una forte volontà di conquistare punti importanti. Dal canto loro invece, le friulane non vogliono fermarsi più: le ragazze di coach Barbieri arrivano al match dopo tre vittorie consecutive, due contro le dirette rivali Soverato e Montecchio. 

Viene da quattro successi di fila l'Omag-MT San Giovanni in Marignano, due dei quali contro diretti rivali come Talmassons e Martignacco. Un momento di forma straordinario per le romagnole, che attendono per il prossimo turno la Desi Shipping Akademia Messina, già esclusa dalla corsa alla Coppa Italia. Le siciliane sono reduci da due sconfitte per 3-0 contro Roma e Talmassons, ma nell'ultimo match fuori casa hanno fatto sudare le proverbiali sette camicie a Montecchio, cedendo solo al tie-break. 

Le due sconfitte contro Talmassons e Roma hanno rallentato un po' il cammino dell'Ipag S.lle Ramonda Montecchio, che in due settimane è passata dal secondo posto al sesto. Attesa al PalaFerroli un'altra squadra che occupa le prime posizioni, la Volley Soverato che sta impressionando in questa prima fase di campionato. Sicuramente una delle migliori partite del weekend, che metterà di fronte due attaccanti di razza come Korhonen e Angelina, rispettivamente quinta e settima nella classifica delle top scorer con 160 e 156 punti. 

A2 femminile - 10a giornata
GIRONE A
Sabato 10 dicembre 
ore 16.00 Club Italia – Valsabbina Millenium Brescia 
Arbitri: Nava-Galletti
ore 17.30 D&a Esperia Cremona – Lpm Bam Mondovi’ 
Arbitri: Russo-Lentini
Domenica 11 dicembre 
ore 17.00 Tecnoteam Albese Volley Como – Futura Giovani Busto Arsizio 
Arbitri: Licchelli-Clemente
ore 17.00 Orocash Lecco – Itas Trentino 
Arbitri: Usai-Magnino
ore 17.00 Chromavis Eco Db Offanengo – Bsc Materials Sassuolo 
Arbitri: Polenta-D'Amico
ore 18.30 Emilbronzo 2000 Montale – Volley Hermaea Olbia 
Arbitri: Pasin-Marigliano

GIRONE B
Domenica 11 dicembre 
ore 16.00 Seap-Sigel Marsala – Itas Ceccarelli Martignacco 
Arbitri: Guarneri-Giorgianni
Domenica 11 dicembre 
ore 17.00 Roma Volley Club – Anthea Vicenza Volley 
Arbitri: Capolongo-Lanza
Cda Talmassons – Assitec Volleyball Sant’Elia 
Arbitri: Lorenzin-Pasquali
Omag-Mt San Giovanni In M.No – Desi Shipping Akademia Messina 
Arbitri: Giglio-Pernpruner
Ipag S.Lle Ramonda Montecchio – Volley Soverato 
Arbitri: Sabia-Angelucci
Riposa: 3M Perugia

LE CLASSIFICHE
GIRONE A
Valsabbina Millenium Brescia 22 (7 – 2); Itas Trentino 20 (6 – 3); Futura Giovani Busto Arsizio 19 (7 – 2); Lpm Bam Mondovi’ 16 (5 – 4); Bsc Materials Sassuolo 15 (5 – 4); D&a Esperia Cremona 14 (4 – 5); Volley Hermaea Olbia 13 (5 – 4); Tecnoteam Albese Volley Como 10 (4 – 5); Orocash Lecco 10 (3 – 6); Emilbronzo 2000 Montale 9 (3 – 6); Chromavis Eco Db Offanengo 8 (3 – 6); Club Italia 6 (2 – 7);

GIRONE B
Roma Volley Club 24 (8 – 0); Volley Soverato 17 (6 – 2); Omag-Mt San Giovanni In M.No 16 (6 – 2); Cda Talmassons 15 (5 – 3); Itas Ceccarelli Martignacco 15 (5 – 3); Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 14 (5 – 3); Anthea Vicenza Volley 10 (4 – 4); Seap-Sigel Marsala 9 (3 – 5); Desi Shipping Akademia Messina 7 (2 – 7); Assitec Volleyball Sant’Elia 5 (0 – 8); 3m Pallavolo Perugia 3 (1 – 8).


💬 Commenti