B2 F. Girone L: La Star Volley Bisceglie a Teramo. Gara complicata sul campo di una delle favorite alla promozione

BISCEGLIE - Il coefficiente di difficoltà sale e la Star Volley Bisceglie vuole e deve farsi trovare pronta all’occorrenza. La sfida in calendario domenica 23 ottobre (inizio ore 18) sul rettangolo del Palacquaviva di Teramo è sicuramente una prova di maturità per le ragazze di coach Marcello Sarcinella, in fiducia per le prime due vittorie conquistate nel gruppo L del torneo di Serie B2 femminile di pallavolo e intenzionata a conquistare altri punti pesanti. 

LE NEROFUCSIA - L’unico rammarico, nel 3-0 rifilato a Pescara sulle tavole del PalaDolmen, è relativo alla distorsione rimediata da Stefania Padula durante il secondo set. Tanto spavento ma per fortuna nulla di rotto ma la centrale salentina è convalescente e potrebbe non partecipare ala partita: la sua assenza priverebbe lo staff tecnico di un’opzione tattica di rilievo ma al tempo stesso contribuirebbe a dare maggiori responsabilità alle pari ruolo di norma meno impiegate in campo. Il gruppo è convinto della necessità di esprimersi ai più alti livelli possibili per avere ragione delle prossime avversarie: limitare gli errori gratuiti, interpretare la gara con la massima concentrazione e “leggere” l’evoluzione della sfida minuto per minuto sarà indispensabile. 


LE PAROLE DI ELISABETTA TODISCO - “L’inizio di stagione è stato senza dubbio positivo. La gara di domenica è importante perché affronteremo una squadra molto ben attrezzata” ha affermato il libero nerofucsia. “Abbiamo studiato le nostre prossime avversarie avendo a disposizione più materiale e maggiori informazioni rispetto a quello disponibile per le due gare precedenti. Il campionato di B2? Livello ottimo, lo si nota per esempio dal rapporto muro-difesa: la palla non cade a terra facilmente e quasi mai subito, bisogna avere molta pazienza. Ci ha fatto particolarmente piacere notare una crescita ulteriore del pubblico rispetto alla scorsa stagione”. 

LE AVVERSARIE - La Futura Teramo è tra le favorite per la promozione in B1, sfuggita nella scorsa stagione al termine di un avvincente duello con la compagine marchigiana di Corridonia. L’organico affidato all’allenatrice argentina Marcela Corzo è di notevole spessore, malgrado l’infortunio che ha messo fuori causa Sara Cipriani. Nel roster figura, fra le altre, Monica Lestini che oltre ad essere sorella del cestista Federico Lestini è cugina della nerofucsia Silvia Costantini. L’incognita, in casa abruzzese, è costituita dalle condizioni fisiche dell’opposto Alessandra Di Paolo, capitano del team. 

GLI ARBITRI - La sfida sarà diretta da Marzio Camiscia e Luigi La Torre, entrambi abruzzesi. 


💬 Commenti