B1 femminile Girone C

Alia Aduna, tre punti per lo sprint finale. 3-0 nel recupero con Noventa

Sabato arriva San Donà

22.04.2022 00:25

ALIA ADUNA PADOVA WOMEN-IPAG NOVENTA VINCENTINA 3-0 (25-19, 25-13, 25-20)
ALIA ADUNA: Celegato 10, Grandis (L); Grazia ne, Blaseotto 15, Varagnolo ne, Miecchi ne, Avanzo 10, Tiozzo ne, Boscolo 10, Bisio 10 Colombano 9- All. Amaducci.
NOVENTA: Dinello, Montanaro, Giacometti ne, Leonardi 5, Zaanguio 11, Morgia 6, Morgia 6, Gomiero 9, Zanchetta ne, Pastorello 6, Gambalonga 1, Lunardi (L), Bisoffi, Canton ne, Marini. All. Gemo
Parziali: 25-19 (25’), 25-13 (22’), 25-20 (25’). 
Arbitri: Cristianini e Mischi.
Note. Aduna: battute punto 9, sbagliate 4, muri punto 12, errori 14, ric. 48%, att. 35%. Noventa: bp 7, bs 0, mp 5, e 11, ric. 39%, att. 24%. 

PADOVA - L’Alia Aduna Padova Women centra in casa, nel recupero con Noventa Vicentina, la vittoria che serviva per continuare a sperare nella permanenza in B1. Nelle ultime due giornate la squadra di Lorenzo Amaducci proverà a ottenere il bottino pieno e la prestazione infrasettimanale è sicuramente incoraggiante, soprattutto per un secondo set che ha visto l’Alia Aduna partire sotto 7-0 e chiudere 25-13 con un break di 25-6.
Sabato si torna a Casalserugo alle 20.30 con l’Imoco Cortina San Donà.

LA PARTITA - Avvio di partita concentrato pert l’Alia Aduna che si porta subito avanti (5-2) e suggella il primo vantaggio con il muro di Boscolo che vale il 10-6. Noventa prova a riavvicinarsi (13-12) e pareggia i conti grazie anche a un paio di errori in attacco delle padrone di casa per poi portarsi avanti sul 15-14 con Zanguio. Colombano a muro riporta avanti l’Alia Aduna (16-15) e sempre  il muro, prima di Celegato e poi di Boscolo, lancia la squadra di Amaducci con Blaseotto che firma il 22-16. L’ace di Colombano (24-18) e ancora un muro di Boscolo chiudono i conti. 

Nel secondo set però la partenza di Noventa gela l’Alia Aduna che subisce la battuta avversaria e si ritrova sotto 7-0. Con pazienza Colombano e compagne rientrano, con un ace di Boscolo, due muri di Avanzo e Bisio per riportarsi prima in parità e quindi avanti con un altro muro di Boscolo (15-13) e allungare con due attacchi consecutivi di Blaseotto e l’ace di Colombano (18-13). Il break sembra tramortire Noventa che non si ritrova e l’Alia ha il merito di sfruttare la situazione continuando con la battuta di Colombano che chiude il parziale: 14-0 per la regista dai nove metri e 25-6 per l’Alia Aduna. 

Equilibrato invece l’avvio di terzo set (7-7). Ancora Colombano in battuta prova il primo break con due ace consecutivi che innescano ancora una volta la squadra (15-10 di Blaseotto). Arriva però subito la risposta di Noventa con il contro break che vale il vantaggio delle ospiti 18-16. Due attacchi di Avanzo riportano la parità (19-19) con due errori ospiti che rilanciano poi l’Alia (22-20). Le padovane ritrovano la concentrazione del secondo set con Colombano che firma due punti per il match ball (24-20) e l’errore vicentino che chiude i conti. 

“Sono tre punti fondamentali e anche una buona gara - commenta AmaducciIl nostro obiettivo e fare altri sei punti per restare in corsa. Abbiamo battuto bene, con un break importante nel secondo set, ma abbiamo anche difeso tanto. Quando difendiamo in questo modo le prestazioni arrivano”. 

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Serie B2: I provvedimenti disciplinari delle gare dal 14 al 20 aprile
Scanzo a Brugherio per mantenere la testa della classifica