L'allenatore Nicola Coronelli
B maschile

B M: Joyvolley, nuovo pool tecnico e grandi ambizioni: "Puntiamo alla A3"

Il nuovo allenatore è Nicola Coronelli

26.07.2022 14:08

Il nuovo staff tecnico ha già iniziato a lavorare, il roster è praticamente fatto ed è tutto pronto per iniziare la preparazione. Per la panchina della NVG Joivolley, il direttore generale Gianni D’Elia ha scelto un pool di collaboratori che fanno rete. Il nuovo allenatore sarà Nicola Coronelli (ex Bisceglie in serie C). Insieme a lui ci saranno il secondo allenatore Vincenzo Masi, lo scoutman Claudio Sisto e l’assistente Michelangelo Maggialetti. Riconfermato anche l’osteopata Francesco Boggia. "Vogliamo porre le basi di un progetto globale che sia finalizzato non solo al raggiungimento della promozione in A3, ma nell’arco di qualche anno puntare anche all’A2 – dice D’Elia –. Ed è per questo che abbiamo rivoluzionato l’aspetto organizzativo, con basi solide per un progetto solido. Ringraziamo coach Danilo Paglialunga con grande affetto. Purtroppo nel mondo dello sport se si vogliono raggiungere determinati obiettivi a volte è necessario fare dei cambiamenti".

L’obiettivo dichiarato, appunto, è la serie A. Quest’anno Gioia ha mancato la promozione di un niente, ma ora non vuole più fallire: “In tanti forse si auspicavano che, dopo aver perso l’occasione di ottenere la promozione sul campo nella finalissima con il Bari, la società potesse ricorrere all’acquisizione del titolo di A3, cosa davvero non semplice, per poter fare il salto di categoria – ammette il direttore generale –. Ed è per questo che si è dato il via al nuovo corso, lavorando sia sotto l’aspetto tecnico che dell’organico di squadra, per poter programmare un progetto a lunga scadenza e pensare in grande”.

Tra i giocatori riconfermati il capitano Roberto Cazzaniga e lo schiacciatore Lello Gabriele. Resteranno anche Porro, Bisci e Anselmo. I nuovi innesti saranno comunicati nei prossimi giorni.

 “Il nostro intendo è quello di coinvolgere ancor più il territorio, sia sotto il profilo istituzionale che imprenditoriale – dice D’Elia –. Ecco perché il nostro è un progetto globale con lo scopo di convogliare le forze di tutta la città e non solo, unite a quelle agonistiche-sportive, verso un fine comune: ottenere la promozione sul campo, ma allo stesso tempo promuovere tutto ciò che di bello offre Gioia del Colle. Così come ho detto in altre occasioni questa città merita un palcoscenico da serie A”.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

B1 F: Alice Gasparroni dalla A2 alla Fly Volley Marsala
B1 F: Baronissi completa il reparto dei centrali