B M. Girone A: Il Parella si riscatta e supera 3-0 Novi

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 

VOLLEY PARELLA TORINO-NOVI PALLAVOLO 3-0 (28-26, 25-15, 25-20)
VOLLEY PARELLA TORINO: Becchio, Riccioni 15, Dambrosio 11, Brugiafreddo 12, Piasso 8, Cian 7, Fabbri (L), Bristot 4, Carlevaris 1, De Lucia, Sbarbori, Collino. N.e: Prato, Tadiello (L). All: Francesco Mollo.
NOVI PALLAVOLO: Repetto M. 1, Moro 17, Volpara M. 3, Mangini 8, Capettini 4, Giovanelli 7, Quaglieri (L), Volpara D., Trombin, Tambussi. N.e: Repetto M., Pampaloni, Delorenzi, Bonvini (L). All: Enrico Dogliero.
NOTE: Ace 6-1, Battute sbagliate 10-9, Ricezione 73% (49%)-58% (29%), Attacco 52%-41%, Muri 6-1, Errori 21-20. 

TORINO - Riscatto doveva essere e riscatto è stato. Il Volley Parella Torino mette in archivio la brutta sconfitta di sabato scorso contro Pvl, superando con un netto 3-0 casalingo Novi Pallavolo, dimostrando maturità e voglia di vincere, attenzione nei momenti di difficoltà e sfoderando anche una qualità che può diventare importante nel corso del campionato: la panchina.

Sì perchè vista la condizione non ottimale di Carlevaris, coach Mollo ha deciso di affidarsi al giovane Becchio in regia e la scelta ha pagato. Ma non solo, perchè nel finale di tutti e tre i set, l'allenatore parellino ha inserito il secondo opposto Bristot, che ha risposto al meglio, mettendo a terra anche palloni molto importanti.

Detto dell'esordio dall'inizio in B per Becchio, per il resto invece il Parella presenta il solito sestetto  di partenza con Riccioni opposto, Dambrosio e Brugiafreddo ali, Piasso e Cian al centro e Fabbri libero.

Dall'altra parte della rete invece Dogliero cambia ancora, schierano Repetto in regia e Moro opposto, Matteo Volpara e Mangini in banda con Capettini e Giovanelli centrali e Quaglieri libero.

Dura poco l'equilibrio nel primo set e il Parella prova subito la fuga (da 4-4 a 8-4) allungando poi fino all'11-5. Dal 21-15 però inizia la rimonta novese, con Moro che sale in cattedra e in due giri arriva addirittura il sorpasso: 22-23. Da questo momento però i torinesi non concedono più nulla e, prima tornano a condurre dopo aver annullato due palle set (26-25), poi trovano l'ace di Piasso che chiude il parziale sul 28-26.

Anche nel secondo è il Parella a scappare via subito e portarsi sul +7 (10-3). Novi recupera qualcosa ma non basta (12-9) e i biancorossoblu tornano ad allungare fino a chiudere sul 25-15.

Nel terzo invece, l'equilibrio viene rotto dai tre ace consecutivi di Riccioni (6-3) che segnano l'inizio del dominio biancorossoblu anche in questo set. Il Parella mantiene sempre margine e si porta fino al 20-13. La timida reazione novese non basta e alla fine i torinesi si impongono 25-20.

Da segnalare inoltre l'esordio assoluto in Serie B per il giovanissimo palleggiatore parellino Samuele Collino (classe 2006), impegnato in un turno di servizio durante il secondo set. Altro indizio di come quest'anno più che mai in casa Parella si cerchi di valorizzare il proprio settore giovanile.

"Vanno fatti i complimenti ai ragazzi perchè abbiamo chiesto loro di riscattarsi - dice coach Mollo a fine gara - soprattutto dal punto di vista dell'attenzione e dell'aggressività e queste ci sono state. La nostra fase di muro e difesa ha funzionato alla grande e questo ci ha permesso di portare a casa la partita. Novi non era un avversario semplice anche perchè ha un giocatore, Moro che è ancora tra i migliori della categoria. Noi però siamo stati bravi a toccare tante palle a muro, a difendere e poi a mettere palla a terra".


💬 Commenti