Mercato

B M girone I: Tonino Chirumbolo il nuovo tecnico del Lamezia

03.08.2022 10:15

Un colpo prestigioso quello della dirigenza guidata dal Presidente Strangis, che riporta ufficialmente a casa, uno dei tecnici più importanti del territorio calabrese.

Il curriculum parla chiaro: un decennio alla guida delle giovanili della Tonno Callipo, con cui ha vinto il titolo di Campione d’Italia, disputando inoltre numerose finali nazionali, poi il passaggio nel mondo femminile con il Volley Cosenza, e il ritorno nella prima serie nazionale con la Pallavolo Cinquefrondi nella prima parte di stagione trasferitosi poi a Lamezia nel settore tecnico gialloblù.

C’è grande soddisfazione e orgoglio nelle prime parole del nuovo tecnico: “Dopo un periodo di apprendistato qui a Lamezia, appena smesso di giocare, ho deciso di andare ad allenare lontano dalla mia città, per maturare l’esperienza necessaria che mi facesse crescere tecnicamente e formare caratterialmente. Le circostanze hanno fatto sì che, però, non si siano più create le condizioni per un mio ritorno a casa, e così sono passati 27 anni.
L’occasione che mi dà la Raffaele è di poter mettere a disposizione della mia città tutta l’esperienza acquisita in questi anni, in un momento di grande difficoltà per la pallavolo e per lo sport in generale, con il post-Covid che va gestito con oculatezza ed attenzione: bisogna rifondare partendo dal basso, sia al livello maschile che femminile, con le prime squadre che non dovranno essere il fine, bensì il mezzo per riavvicinare i giovani e la città tutta ad uno sport che fa parte della cultura del nostro territorio. La serie B dovrà essere la locomotiva che farà da traino a tutto il movimento, ma non dovrà essere la punta, ma le fondamenta dell’edificio che speriamo di costruire.
E in un atteggiamento di professionalità, farlo per la propria città non sarà altro che un incentivo per noi tutti, a fare di più e meglio.”

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Pillole di Mercato: B Maschile girone C e girone F
B M girone D: A Massanzago importante conferma in posto 4