B maschile: Costa Dolci Papiro Fiumefreddo, avanti tutta

Le dichiarazioni di Federico Testa e di Tani Frinzi Russo alla vigilia del test match contro l'Aquila Bronte a Fiumefreddo

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 
Federico Testa

Arrivano ulteriori conferme. La Costa Dolci Papiro Fiumefreddo ha tutte le caratteristiche per guadagnarsi il ruolo di sorpresa in un campionato di Serie B maschile che si annuncia come il più forte degli ultimi. 

Nel secondo test match della stagione, svoltosi ieri sera a Siracusa in casa della Paomar, nei quattro set disputati la formazione di Tani Frinzi Russo ha confermato le buone indicazioni emerse nell’allenamento congiunto di venerdì sera. 

Abbiamo affrontato – afferma il centrale Federico Testa - con la mentalità giusta questo secondo incontro in casa del Siracusa. Rispetto alla settimana scorsa ho visto un gruppo più coeso nei momenti no della partita e già più pronto da un punto di vista atletico. Ora subito testa a sabato (domani a Fiumefreddo) che ci aspetta un’altra prova importante dove sicuramente aggiungeremo ancora qualcosa in più alla nostra prestazione di squadra”. 

Un passo alla volta, insomma. Il diesse Salvo Trombetta predica calma, ma evidenzia in questo momento la piena consapevolezza che sta crescendo all’interno del gruppo. 

Il tecnico Frinzi Russo aveva chiesto in questa sfida di alzare l’asticella. Obiettivo riuscito. “Buona prova, positiva, anche nei momenti che si era sotto, buona reazione! Un po’ fallosi all'inizio in attacco, ma poi ci siamo ripresi. Ottimo a muro, invece c'è da lavorare tanto in difesa. C'è soddisfazione, alla luce del fatto che ci siamo confrontati con un 'ottima squadra, ma la strada è ancora lunga”. Domani terzo test precampionato. 

A Fiumefreddo arriva l’Aquila Bronte degli ex Sebastiano Patti (in campo nelle due promozioni conquistate nel 2014 e nel 2018), Davide Sabella (regista nel 2014 e nel 2018/2019; l’anno del ritorno in B), Federico Andronico e Ciccio Scuderi (entrambi diverse stagioni al Papiro). “Cresciamo anche in carattere – afferma il tecnico saccense – perché di questa squadra, mi colpisce la voglia di andare su ogni pallone, senza se e senza ma, ma soprattutto senza pause”. 


💬 Commenti