B maschile Girone F

Prato tocca quota 40 con la vittoria a Foligno

10.04.2022 10:54

ITALCHIMICI FOLIGNO - VOLLEY PRATO 1–3
Italchimici Foligno: Campana, Floris, Carotenuto, Musco, Miorelli, Molinari, Schippa, Guerrini, Spalazzi, Urbani, Bregliozzi, Santini. All. Restani.
Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Gioele Corti, Giona Corti, Civinini, Civinini J., Conti, Mazzinghi, Pini, Catalano, Menchetti, Bandinelli. All. Novelli.
Arbitri: Lanzilli e Chirieletti
Parziali: 21-25; 25-13; 20-25; 17-25.

FOLIGNO - Prato a quota quaranta. La seconda vittoria a Foligno nel giro di pochi giorni porta la squadra di Novelli a toccare una soglia di punti impensabile ad inizio torneo. Prato che si tiene in scia alla zona caldissima del girone dove Castelfranco ha battuto Civita accorciando le distanze tra secondo e quarto posto. 1° set: Prato in campo con Giona Corti e Catalano in diagonale, Bruni e Bandinelli centrali, Pini e Alpini di banda e Civinini libero. Inizio di grande equilibrio (8-8). Break Prato sul 12-16 e subito tempo Foligno. Bruni a muro e Catalano in attacco allungavano (13-19). Prato però falloso e padroni di casa con orgoglio a recuperare (19-20). Nuovo strappo Prato con Catalano, ace, e Alpini e chiusura a 21;
2° set: Novelli che confermava la formazione di partenza. Foligno che provava a strappare subito e saliva sul 12-8. Prato troppo falloso e mai in grado di recuperare (20-12). Novelli gettava nella mischia Conti, Lorenzo Alpini e Mazzinghi. Finale tutto umbro;
3° set: terzo set equilibrato con Prato che provava la fuga (11-13) ma padroni di casa a recuperare (14-14). Il break importante arrivava poco dopo. Sul 14-16 tempo Foligno ma Prato alla ripresa allungava ancora (16-21). Novelli al tempo sul più tre (18-21) e chiusura serena a 20;
4° set: Prato subito avanti (5-9 e 9-14). Prato in controllo (13-19) ed a strappare ancora tre punti in questo meraviglioso torneo.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Wimore Parma, a Sassuolo per invertire la rotta
Nona vittoria consecutiva per Scanzo. 3-0 a Limbiate