La schiacciatrice Ilenia Cammissa
Mercato

Novità ad Imola: Curti e Cammisa sono i due nuovi acquisti

22.06.2022 13:48

IMOLA - Due volti nuovi alla CsI Clai. Ad affiancare Sofia Cavalli alla regia della squadra sarà Gea Penelope Curti, scorsa stagione a Catania, mentre in banda arriva Ilenia Cammissa da Baronissi. 

Curti, classe 2002 per 172 cm di altezza, nonostante la giovane età può vantare qualche bella esperienza in B2 ed in B1, ed arriva a Imola con ottimi propositi; 
“Nonostante io sia italianissima, sono nata e vissuta in Grecia, ad Atene fino all’età di 12 anni. Una volta tornata in Italia la mia famiglia si è stabilita a Rovereto, dove vive tuttora. Ho iniziato a giocare a pallavolo all’età di 10 anni in Grecia. Dopo essere arrivata in Italia sono stata tesserata per Ata Volley di Trento dove sono rimasta fino all’età di 16 anni. Qui abbiamo vinto campionati regionali ed ho partecipato con la selezione di Trento a due Trofei delle Provincie, e con la selezione del Trentino a due Trofei delle Regioni. A 16 anni sono andata a Vicenza, nell’Unione Sportiva Torri dove, oltre a fare le giovanili, ho fatto prima il campionato di B2 e poi quello di B1. Lo scorso anno sono stata a Catania dove ho giocato titolare in B1. Purtroppo la squadra non è andata bene e siamo arrivate penultime, retrocedendo in B2. È stata comunque una bella esperienza che mi ha aiutato molto a crescere". 
Cosa ti ha convinto a ritornare verso il nord, scegliendo Imola?
“Mi hanno parlato molto bene della società, descrivendola come una società seria ed affidabile. Il contatto è arrivato tramite il mio procuratore. Poi ho sentito parlare molto bene del nuovo allenatore e mi è piaciuto molto il progetto della società.”
 

La palleggiatrice Gea Penelope Curti

 

Ilenia Cammissa è reduce da una stagione vissuta da protagonista con la maglia della squadra campana di Baronissi dove, giocando titolare, ha fornito un prezioso contributo alla promozione in B1. 
“A Baronissi abbiamo giocato il campionato di Serie B2 conquistando la promozione al vincendo il girone O. Io sono pugliese, di Altamura, e con la pallavolo ho girato l’Italia. La mia prima esperienza lontano da casa è stata a Bologna, con la maglia dell’Idea Volley. Un’esperienza meravigliosa che ricordo ancora con grande piacere e che mi ha fatto innamorare dell’Emilia-Romagna.” 
Le altre tappe della carriera di Ilenia sono state Luvo Barattoli Arzano, Pallavolo Aragona, Timenet Empoli, ed appunto Baronissi nelle ultime due stagioni.
“Ho giocato tanti anni tra B1 e B2. In particolare, nella stagione 2019/20, quella sospesa a causa del Covid, ricordo di aver incontrato Csi Clai con la maglia di Empoli. Ricordo un bel palazzetto pieno, caldo ed appassionato.”
Come sei arrivata in Csi Clai?
“Tramite al mio procuratore e all’allenatore Nello Caliendo, che è stato il mio allenatore quando giocavo ad Arzano. Poi, grazie al legame che ho con l’Emilia quando ho giocato con Idea Volley, ho voluto raccogliere l’occasione per tornare. Inoltre, c’è la possibilità di giocare in B1 a buon livello. Mi sono sentita dire tante volte che questa è la categoria che fa per me, e perciò perché non provarci ancora?” 
 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Volley Club Grottaglie: in regia si riparte da Balestra
Crema: Giulia Giroletti sarà ancora l'opposto