B1 Femminile

L’Alia Aduna chiude l'andata senza punti a Noventa

B1 femminile, girone C: Sconfitta per la squadra di Amaducci nell’unico incontro giocato nella giornata

09.01.2022 17:40

IPAG NOVENTA VINCENTINA-ALIA ADUNA PADOVA WOMEN 3-1
NOVENTA: Dinello, Montanaro 3, Giacometti ne, Leonardi, Zaanguio 11, Morgia 15, Gallo (L), Gomiero 14,Zaqnchetta ne, Gambalonga 6, Lunardi (L), Bisoffi 4, Canton, Marini 6. All. Gemo
ALIA ADUNA: Liberale ne, Celegato 4, Grandis (L); Grazia, Blaseotto 10, Varagnolo (L) ne, Miecchi 3, Avanzo 12, Tiozzo ne, Boscolo 6, Bisio 15, Colombano 7, Beltrame ne. All. Amaducci.
Parziali: 25-21 (26’), 15-25 (23’), 25-17 (24’), 25-15 (25’). 
Arbitri: Bressi e Gabbettta. 
Note. Aduna: battute punto 7, sbagliate 11, muri punto 11, errori 31, ric. 44%, att. 28%. Noventa: bp 5, bs 11, mp 11, e 21, ric. 47%, att. 33%. 

NOVENTA VICENTINA - Nell’unica partita giocata nell’ultimo turno del girone d’andata l’Alia Aduna Padova Women non riesce a muovere la classifica a Noventa Vicentina. A squadra di Lorenzo Amaducci gioca alla pari con le padrone di casa, ma viene tradita da una minore efficacia nella fase break. 
Ora si riparte con il girone di ritorno, nell’incertezza dovuta alla situazione contagi. Al momento il prossimo incontro dell'Alia Aduna, la trasferta con l'Arena, è in calendario. ma la  situazione rimane in continua evoluzione.

LA PARTITA - L’inizio del primo set è equilibrato, con l’Alia Aduna che prova un primo allungo (6-3), ma Noventa che risponde sempre (8-8). Si prosegue sul filo della partita, finchè il muro propizia nella parte decisiva del parziale il break di Noventa (21-18). L’Alia Aduna prova a rispondere con due attacchi vincenti di Bisio, ma non basta e le vicentine si impongono 25-21.
Al cambio di campo un break iniziale firmato Boscolo, Blaseotto e Bisio lancia le ospiti (9-2 firmato Colombano). La ricezione supporta l’Alia Aduna che sbaglia poco e mantiene il vantaggio fino al 25-15 firmato Avanzo. 
La partenza del terzo set favorisce invece Noventa (4-1), con l’Alia Aduna che comunque riesce a rientrare subito (6-6). Ai arriva a metà parziale ancora in parità (15-15), con il muro e la battuta che a questo punto consentono alle padrone di casa di firmare il break vincente (24-16). 
Noventa approfitta dell’inerzia positiva e parte ancora forte (6-2), per poi contenere il ritorno dell’Alia Aduna che fatica a trovare continuità soprattutto in attacco. 

“Abbiamo giocato alla pari in quasi tutti i fondamentali, ma siamo mancati in contrattacco - sottolinea coach Lorenzo Amaducci - Difendiamo, ma spesso non riusciamo a chiudere il break, mentre loro sono state più concrete. In questo momento ci manca soprattutto questo”.
In vista del girone di ritorno l’obiettivo è quello di far fruttare il fattore campo: “Dovremo fare meglio che all’andata - conclude Amaducci - Avremo gli scontri diretti in casa e dovremo approfittarne. Sicuramenre andiamo incontro a tante incertezze, questa è una situazione un po’ assurda e non sappiamo cosa succederà. Forse si poteva pensare a fare scelte diverse”.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Valtrompia, vittoria in tre set nel primo match dell'anno
La Cbl ingaggia l'esperta Saccomani