Mercato

B1 F: Imola si rinforza la centro con Aicha Ndiaye

07.07.2022 13:25

Il reparto centrali di Csi Clai si arricchisce di un nuovo nome con l’arrivo a Imola di Aicha Ndiaye. 18 anni ancora da compiere (classe 2004 per 180 cm di altezza) Aicha arriva dal serbatoio giovanile dell’Olimpia Teodora. 
“La mia famiglia, da parte mio padre è originaria del Senegal, mentre la mamma è italiana. Abito e vivo a Fusignano dove all’età di 8 anni ho iniziato con la pallavolo. In realtà da bambina facevo ginnastica artistica. Poi però sono cresciuta molto e rapidamente in altezza, e subito ho capito che la ginnastica non era lo sport giusto per me. Sono stata quindi subito indirizzata alla pallavolo nella squadra di Fusignano. Già ad 11 anni però sono passata alla Teodora dove ho sempre giocato campionati in squadre con compagne più grandi di me di un paio d’anni. Negli ultimi anni ho fatto parte della squadra della Teodora che ha giocato il campionato di Serie B2”. Cosa ti ha convinto a fare il salto e venire a giocare a Imola?
“Avevo voglia di cambiare e provare nuove esperienze. Da Csi Clai sono stata chiamata per venire a fare qualche allenamento di prova. Mi è piaciuto molto l’ambiente ed anche l’allenatore che conoscevo di nome, avendo allenato a Ravenna qualche anno fa. Non volevo allontanarmi troppo perché devo ancora finire le scuole superiori. Sono iscritta al Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo a Ravenna, e per ora il mio primo obiettivo è quello di portare a termine questo percorso di studi". 
Sai già cosa farai al termine delle scuole superiori?
“Ancora no. Le idee non sono ancora così chiare. È possibile che all’università mi possa orientare verso una facoltà linguistica, come ad esempio quella di Mediatrice Culturale, oppure rimanere nell’ambito degli studi attuali ed iscrivermi a Scienze Motorie. Ho ancora un anno per pensarci". Non la maglia della Teodora, hai già avuto la possibilità di raggiungere traguardi importanti?
“Lo scorso anno con la squadra Under 19 siamo arrivate alle finali nazioni dove abbiamo ottenuto un nono posto, mentre in B2 abbiamo giocato i play-off per la promozione in Serie B1". 
Dove speri che ti possa portare la pallavolo?
“Spero il più in alto possibile. Spero tanto di potercela fare e di divertirmi ancora tanto. Intanto nella prossima stagione giocherò in Serie B1. Sono molto curiosa di scoprire questa nuova categoria e di vedere quanto posso rendere.”

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

B M: Prime due conferme a Casoria con Michele Avino e Giuseppe Auriemma
B2 F: Continua il matrimonio tra Micaela Perini e la Pallavolo Sangiorgio