Attività regionali - Fipav

Regional Day in Campania. I talenti della regione visionati da Monica Cresta

22.03.2022 10:22

PONTICELLI - Lunedì 21 Marzo, due anni dopo l’ultimo appuntamento, è tornato il Regional Day. Al Palavesuvio di Ponticelli, lo staff della nazionali giovanili, guidato dal coach dell' Under 17 maschile Monica Cresta, è tornato in Campania per visionare un gruppo di 20 talenti campani, 18 dei quali nati dopo il 2006 e due fuori quota. 
Ecco l’elenco dei ragazzi presenti all’appuntamento: Riccardo Alaia (2007), Andrea Rendina (2007) e Enrico Trabucco (2004) del Volley Meta; Gianluca Buccella (2006) del VP Pontecagnano; Raffaele D’Alisa (2006) dell’Elisa V. Pomigliano; Achille Karol De Stefano (2006), Andrea Mongillo (2006), Andrea Sangiovanni (2006) e Luca Negri (2007) del Pozzuoli V.; Elpidio Dell’Aversana (2006) e Marco Schiattarella (2007) dell’Hidros V. Sant’Arpino; Andrea Alfano Maresca (2006) dell’ARES; Mattia Leone (2006) del Cusano V.; Riccardo Nuzzello (2006) dell’Ischia Pallavolo; Francesco Saverio Paglionico (2006) del V. Casoria; Paolo Reale (2006) della Folgore Massa; Luigi Ventre (2006) e Lorenzo Iorio (2005) del Volley World. 
Misure antropometriche, tecniche di riscaldamento, fasi di gioco e misurazione del salto. Questi i quattro momenti che hanno scandito le tre ore di allenamento guidato dalla Cresta. Un’anteprima di quello che sarà anche il Club Italia allargato che si terrà nei prossimi mesi. 
Le parole del coach: “E’ sempre bello tornare in Campania. Ritrovo Luigi Russo, un collega con il quale ho avuto scambi tecnici importanti in passato e sono felice di essere qui nella sua terra. Una terra che di recente ha prodotto ragazzi interessanti per le nazionali pre juniores come Latella, Barretta e Russo. La Campania è una terra dove si lavora bene e tanto. Sono stata nel 2020 poco prima che scoppiasse l’emergenza Covid-19 con il collega Frigoni. I ragazzi erano entusiasti, anche un po’ intimoriti com’è normale che sia, ma soprattutto attenti ad imparare: un plauso a società, tecnici e genitori perché le qualità che hanno mostrato sono frutto del loro lavoro”

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Moma Anderlini corsara a Parma
L'Ama torna alla vittoria contro la Villa e getta un colpo di spugna sul suo periodo nero