B2 femminile Girone O

La P2P è in festa: si spalancano di nuovo le porte della B1

04.04.2022 02:11

BARONISSI - È festa sotto rete, a Baronissi: la P2P batte 3-0 Pozzuoli al PalaIrno "Nando Nobile" (parziali 25-13, 25-16, 25-20) e conquista la promozione in B1 femminile di volley. Era questo il primo step, la categoria alla quale il club irnino ambiva, quando 2 anni fa, dopo il triennio vissuto in A2 e terminato con 3 salvezze consecutive, ha dovuto cedere il titolo sportivo per ripartire dalla B2. 

La rincorsa è cominciata a testa bassa: la società e lo staff tecnico al primo tentativo si sono subito imbattuti nell'insidia Covid. L'anno scorso, contagi a raffica costrinsero la P2P a bloccare l'attività per quasi due mesi condensando poi i recuperi in pochissimi giorni. La scalata interrottasi nei playoff, la passata stagione, è stata invece inarrestabile quest'anno. 54 punti, 18 vittorie, 1 sconfitta. 

A 3 gare dal termine della stagione regolare, l'ufficialità della promozione in B1 è già arrivata. Le protagoniste: al palleggio Negro e Russo; opposto Tommasin e Viscito;  schiacciatrici Cammisa, Bianchella, Casa; centrali Menghi, Marchesano, Afeltra; liberi Di Fabio e Chiappa. A fine partita, la società ha festeggiato la promozione con un maglia celebrativa: "2016-2022... lo stile non camb1a". Il gioco di parole è servito a collegare la vittoria ottenuta a Palau, sei anni fa, con quella casalinga contro Pozzuoli.

“È il premio ai nostri sforzi - dice orgoglioso Luca Castagna, il vice presidente - sapevamo a cosa potevamo ambire, abbiamo costruito una squadra forte, è stata una marcia trionfale”
“Faccio sempre in tempo ad emozionarmi - ha detto Franco Cutolo, direttore sportivo - Tutte le vittorie sono belle e non è mai opportuno fare paragoni, però questo salto di categoria, ottenuto al tempo del Covid, ha un sapore speciale. Siamo stati più forti di tutti e il campo, fino alla fine, ha legittimato la netta supremazia”

La P2P ha fatto festa finalmente davanti al proprio pubblico, nel PalaIrno restituito alla passione dei tifosi. “Sono orgogliosa di questo gruppo, abbiamo messo il cuore e l'anima”, dice il capitano Cammisa, bomber del gruppo. L'atleta che ha vinto di più a Baronissi è stata Candida Viscito. “Nel 2015 - ricorda - vinsi il primo campionato con questa maglia, conquistando la promozione in B2. Adesso la P2P ritorna a far festa”.
Coach Castillo trova l'aggettivo per le sue ragazze. “Perfette - spiega - nella serata più difficile. Pozzuoli aveva dato filo da torcere a tutti ma noi abbiamo giocato la pallavolo aggressiva che piace a me”.

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Ama, ancora un punto contro il Ravenna
L'Elettromeccanica Angelini Cesena fa bottino pieno