B M girone I: Fiumefreddo corsara a Vibo Valentia

Simone Lombardo

TONNO CALLIPO VIBO VALENTIA - COSTA DOLCI VOLLEY PAPIRO 1-3 (25-20, 14-25, 20-25, 18-25)

Tre punti in cassaforte. Tre punti che fanno morale in vista di un calendario davvero difficile, a partire dalla prossima sfida contro il Raffaele Lamezia, che segnerà il debutto stagionale tra le mura amiche. La Costa Dolci Papiro vince in rimonta la prima partita di campionato, violando il campo della Tonno Callipo Vibo Valentia (3-1). La vittoria in rimonta – dopo aver perso il primo set – completa il primo capitolo del nuovo percorso che ha segnato l’esordio in Serie B maschile per lo schiacciatore, classe 2002, Gianluca La Rosa, lo scorso anno in D al Volley Santa Venerina, società dalla quale arriva in prestito. Il risultato è ribaltato, grazie a un buon contratto che ha permesso di finalizzare diverse situazioni. Andrea Di Franco è il mattatore assoluto di una partita nella quale mancava il centrale Antonio Rapisarda, sostituito dal mascalese Riccardo Casella: “Abbiamo giocato – confessa il libero e il capitano della squadra,  la prima partita di questo campionato con un po' di emozione, atteggiamento che ci ha giocato un brutto scherzo. L’inizio di partita siamo partiti contratti, sbagliando molto in attacco e in battuta. Nel secondo set, come nel resto della partita, siamo riusciti a difendere qualche pallone in più e siamo stati più cinici anche in attacco riuscendo a portare a casa l'intera posta. L'importante era fare 3 punti oggi e 3 punti sono stati. Da martedì si ritorna in palestra consapevoli che ci sarà tanto da lavorare per arrivare al meglio sabato all'esordio in casa contro il Lamezia”.


💬 Commenti