B1 Femminile

Serie B1: I provvedimenti disciplinari. 21 giorni di stop per Angelo Cannatà

Cinque ammoniti

28.04.2022 21:14

ROMA - I provvedimenti disciplinari delle gare di Serie B1 femminile dal 21 al 26 aprile scorso.  

A) A CARICO TESSERATI 
SOSPESI 
CANNATA’ ANGELO (ASD DESI VOLLEY) sospensione da ogni attività federale per gg. 21, fino tutto il 19 maggio 2022, perché nel corso della gara inveiva nei confronti dei direttori di gara proferendo verso questi ultimi reiterate frasi ingiuriose accompagnate da gesti di plateali proteste. 

AMMONITI 
FERRI DE LAZARA SEBASTIAN (ALIA ADUNA PADOVA) 
URBINATI ALICE (IOPGROUPFORUM IULII UD) 
ZUCCARELLI AGATA (FFGL PALL.C.FRANCO PI) 
PIRRROTTINA CARMELO (ASD DESI VOLLEY) vivaci proteste avverso una decisione arbitrale durante la gara. 
SURACE REBECCA (DESI VOLLEY) 

B) A CARICO SODALIZI 
GREEN UP BV - Multa di € 40,00 per assenza del servizio di asciugatura, recidiva. 
ALIA ADUNA PADOVA – Richiamo per insufficiente numero addetti al servizio di asciugatura. FOS WIMORE CVR RE – Multa di € 40,00 per servizio di asciugatura non svolto in modo regolamentare, recidiva. 
ELETT. ANGELINI CESENA – Richiamo per insufficienza del servizio di asciugatura. 
ASD DESI VOLLEY – Multa di € 105,00 per avere diversi spettatori locali rivolto reiterate frasi offensive all’indirizzo della coppia arbitrale durante la gara, recidiva; ulteriore multa di € 150,00 per la sanzione disciplinare comminata al proprio dirigente.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Serie B: I provvedimenti disciplinari. 3 giornate a Bara Fall (Ongina)
Serie B2 femminile: I provvedimenti disciplinari. 2 giornate a Della Valentina