A2 F.: Soverato lascia strada al Talmassons al tie break.

Sconfitta a testa alta per le calabresi. Applausi per la squadra di Chiappini

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 

7a giornata A2 Femminile Girone B
VOLLEY SOVERATO - CDA TALMASSONS 2-3 (25-22 23-25 27-25 21-25 11-15)
VOLLEY SOVERATO: Malinov 4, Schwan 17, Cecchi 7, Korhonen 28, Giugovaz 9, Pomili 14, Ferrario (L), Zuliani 2. Non entrate: Salviato (L), Barbaro, Cherepova, Tolotti, Giambanco. All. Chiappini.
CDA TALMASSONS: Rossetto 13, Costantini 18, Eze Blessing 2, Milana 22, Caneva 14, Taborelli 20, De Nardi (L). Non entrate: Campagnolo, Tognini, Michelini, Monaco (L), Torcello, Trampus, Crisafulli. All. Barbieri. 
ARBITRI: Colucci, Di Bari. 
NOTE - Durata set: 26', 27', 30', 27', 17'; Tot: 127'. MVP: Milana.
Top scorers: Korhonen P. (28) Milana G. (22) Taborelli V. (20) 
Top servers: Milana G. (4) Schwan C. (3) Zuliani V. (2) 
Top blockers: Caneva A. (6) Costantini V. (3) Pomili A. (3)

SOVERATO - Sconfitta a testa alta per il Volley Soverato nel turno infrasettimanale del Pala Scoppa contro la Cda Talmassons, compagine con tante giocatrici esperte di questa categoria. Solamente al tie break la squadra di coach Barbieri ha avuto la meglio contro le biancorosse di casa che anche questa volta hanno dimostrato di giocarsela con tutti, uscendo tra gli applausi del pubblico. 

Una gara lunga e bella, giocata dalle due squadre senza risparmiarsi. Alla fine sono stati i dettagli a fare la differenza. Soverato nel terzo set ha annullato due set point per poi chiudere ai vantaggi. 

SESTETTI - Volley Soverato in campo con la diagonale Malinov – Korhonen, al centro Pomili e Cecchi, schiacciatrici capitan Giugovaz e Schwan con libero Ferrario. Rispondono le ospiti con Eze in regia e Taborelli opposto, al centro Caneva e Costantini, in banda Milana e Rossetto con libero De Nardi. 

LA PARTITA - Gara che prende il via con le ospiti che si affacciano subito avanti, 1-4, e coach Chiappini ricorre al primo time out dell’incontro. Non molla Soverato e poco dopo le due squadre sono divise da soli due punti, 7-9, dopo il muro di Korhonen; parità 10-10 dopo l’ace di Schwan. Sorpasso delle padrone di casa, 13-12, e coach Barbieri chiama il suo primo time out. Ancora Schwan con uno splendido pallonetto porta Soverato a più tre, 16-13, con il Pala Scoppa che spinge le locali del presidente Matozzo. Spinge Soverato e Cecchi al centro mette giù la palla del 19-16 con altro tempo discrezionale chiesto da Talmassons. Fasi calde di questo primo set con Korhonen che mette all’angolo il 21-18; si riavvicina la compagine ospite e sul 22-21 Chiappini chiama tempo. Al rientro con Korhonen e Zuliani, Soverato guadagna tre palle set, 24-21. Spreca il primo Soverato ma poi ci pensa Schwan a murare Taborelli e chiude 25/22

Ad inizio secondo set parte ancora meglio la squadra friulana, avanti 1-5, e Soverato costretto al time out. Break Soverato e squadre di nuovo in parità 5-5; Korhonen regala il sorpasso alle ioniche, 6-5 e dopo la doppia fischiata alle ospiti Barbieri chiama il time out con Soverato che ha piazzato un break di sei a zero. Reagiscono Caneva e compagne che ribaltano la situazione passando a condurre 11-13 con la gara che si mantiene equilibrata e bella da seguire. Soverato riagguanta le avversarie sul 17-17 dopo un’azione lunga in campo. Fasi decisive del secondo set, ancora squadre in parità 20-20 e 23-23; Milana per le ospiti mette a terra ed è set point Talmassons, 23-24, con la schiacciatrice ospite americana che chiude 23/25

Anche il terzo set è molto equilibrato con Talmassons che cerca di allungare 6-8 ma poco dopo è parità 8-8 e Soverato si porta sul più due 11-9 e 14-12 con time out per coach Barbieri. Squadre in parità 16-16 con Soverato riagguantato nel punteggio; vantaggio Talmassons e con la squadra sotto di due punti arriva il time out per Chiappini sul 17-19. Mantiene due punti di vantaggio la squadra ospite, 21-23, ma Soverato non vuole mollare. Azioni lunghe in campo e Talmassons guadagna due set point, 22-24, con Korhonen che accorcia 23-24 e Cecchi che pareggia con un gran muro 24-24. Time out e si và ai vantaggi. Ace di Zuliani e set point per Soverato, 25-24, con punto fortemente contestato dalle ospiti che però pareggiano con Taborelli. Sbaglia il servizio l’ex opposto biancorosso e altra palla set per le calabresi che chiudono con Korhonen 27/25

Si prosegue all’insegna dell’equilibrio, 5-5, con le friulane che provano ad allungare nel punteggio 5-8 e coach Chiappini chiama time out. Sempre più tre per le ospiti 10-13 e 13-16 con le “cavallucce marine” che non mollano di un centimetro. Ace Talmassons e time out per le locali sotto adesso 13-17. Break Soverato con le ragazze di Chiappini che sotto 16-20 si avvicinano alle avversarie costrette al time out sul 19-20. Raggiunge la parità Soverato sul 21-21 e finale di set vibrante; torna avanti Talmassons, 21-23, con Caneva che mette a terra facilmente la palla dei tre set point, 21-24. Chiude Milana 21/25 ed è tie break. 

Punto a punto anche nel quinto e decisivo set, con Talmassons che si affaccia avanti 3-5 e time out immediato per le calabresi. Al cambio campo il punteggio è 5-8. Squadre divise da due punti, 9-11, con le ospiti che mettono a terra la palla pesante del 9-12. Chiudono le ospiti 11/15. Per Soverato una sconfitta che non pregiudica quanto di buono sta facendo la squadra di Chiappini. Domenica match ancora in casa, questa volta contro Martignacco.


💬 Commenti