B1 F. Girone A: Agil Igor Volley - Rimont Progetti Genova 1-3

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 
Novara ko con genova

Agil Igor Volley - Rimont Progetti Genova 1-3 (22-25; 28-26; 23-25; 19-25)
Igor: Pagliuca (L), Sassolini V. 3, Moroni 9, Bosso 17, Sassolini H. 4, Nagy 5, Bianchi C. 2, Brezza ne, Berra 7, Badalamenti, Vighetto 6, Mangalagiu (L), Cantoni 3, Bianchi G. 7. All. Ingratta.
Genova: Romanin 6, Scarabottini 12, Montedoro 16, Ghezzi ne, Vecerina 14, Vieri 2, Truffa, Palazzi 3, Poggi 13, Bulla L() ne, Rissetto ne, Allegri, Piccardi. All. Zanoni.

NOVARA - Set in rimonta e combattuti per le Igorine. Nella quinta giornata di campionato di serie B1 la Igor Agil Volley esce sconfitta 1-3 contro la Rimont Progetti Genova. Quando si sono trovate in svantaggio, le Igorine hanno provato in più momenti a ricucire e hanno lottato.

IN CAMPO - In campo ci sono Cantoni in regia e Vighetto opposto, Bianchi C. E Nagy centrali, Bosso e Bianchi G. schiacciatori, Mangalagiu libero. 

LA PARTITA - Le Igorine iniziano in salita il primo set e sul 2-7 Ingratta le richiama; le distanze rimangono (8-16), ma con pazienza dopo il 12-21 arriva una reazione che vale il 14-22 e la pausa chiamata dalle ospiti. Un ace di Berra segna il 17-23 sul tabellone e proprio qui le trecatesi hanno la determinazione giusta per ricucire al 20-23. Un errore al servizio vale il 20-24, due belle giocate delle Sassolini cancellano due palle set delle ospiti (22-24) che però conquistano il primo finale (22-25).

Il secondo set è un bel confronto punto a punto. Le Igorine concedono un inizio da 1-4, poi si rifanno subito sotto (4-5) e dal 6 pari è una battaglia. Due attacchi out delle ospiti valgono il 10-8 e  il loro allenatore chiama la pausa. Fino al 15-15 è punto a punto, con Bosso le Igorine costruiscono un allungo che impensierisce le ospiti ed è time out (18-15). Genova rimonta e stavolta la pausa la chiama Ingratta (19-18). Continua il confronto punto a punto tanto che sono necessari i vantaggi e con Moroni e Bosso la vittoria è Igorina (28-26).

Iniziano molto meglio le Igorine (3-1), ma la battaglia torna subito a farsi sentire (6-6). Prima mettono la freccia le ospiti (8-10), poi le Igorine (15-13) e c’è il primo time out. Moroni e Sassolini H. siglano il 18-15, le Igorine sono grintose e il tabellone con Berra indica il 20-17. Genova ci riprova e impatta 21-21 e Ingratta chiama la pausa e poi di nuovo sul 22-23. Moroni cancella una palla set (23-24), ma le ospiti si portano in vantaggio (23-25).

Nel quarto set le Igorine si ritrovano in salita e sul 2-6 è pausa, poi riducono le distanze (8-10). Nuovo mini parziale ospite e nuova pausa per casa (8-13), Genova scappa sul 12-18, le Igorine tengono aperta la sfida (17-21), lottano ma sono costrette a cedere nel finale (19-25).

 


💬 Commenti