B maschile Girone F

San Giustino non fa sconti. 3-0 al Grosseto e quindicesima vittoria consecutiva

07.04.2022 09:00

ErmGroup Pallavolo San Giustino - Invicta Grosseto : 3-0 (26-24; 25-15; 25-14)
ERMGROUP SAN GIUSTINO: Marra (L1), Nelson, Sitti 1, Conti 11, Ricci, Skuodis 14, Cioffi, Stoppelli 4, Zangarelli 4, Cipriani 14. Non entrati: Cesaroni, Sideri, Muscarà. All. Marco Bartolini e Mirko Monaldi.
INVICTA EDILFOX SOL CAFFE’ GROSSETO: Napolitano, Mati 7, Cappuccini (L), Pellegrino 17, Alessandrini 2, Pantalei, Barbini, Galabinov 6, Cericola 1, Rossi, Caldelli. All. Fabrizio Rolando e Sonia Feltri.

SAN GIUSTINO - Ancora una vittoria, la quindicesima consecutiva per i boys della ErmGroup Pallavolo San Giustino che anche questa sera hanno chiuso l'incontro battendo l'avversario 3-0; un primato in classifica che vale ben 51 punti. 
Fischio d'inizio alle ore 20:30 presso il Palazzetto comunale di San Giustino e fin dalle prime battute la squadra di casa cerca di portarsi avanti. Nonostante il sorpasso di Grosseto sul 3-4 i boys allungano gli avversari con Zangarelli per il 7-4 ma la squadra toscana non ha intenzione di arrendersi e riaggancia i biancoazzurri (8-8). Un primo set abbastanza equilibrato dove i brevi vantaggi dei boys vengono recuperati dagli avversari. Ridas Skuodis con precisione trova il 13-9 e Rolando chiama il primo time-out dell'incontro per spezzare la striscia positiva dei ragazzi. Alla ripresa San Giustino rimane concentrato e Cipriani sigla il 14esimo punto (14-10), quattro lunghezze mantenute anche con l'attacco di Skuodis (15-11). Ancora una volta Grosseto recupera terreno (15-14) e Bartolini richiama i suoi dalla panchina. Approfittando di alcuni momenti di confusione nella metà campo sangiustinese la squadra ospite si porta in perfetta parità (17-17). Nella fase conclusiva del set l'attacco di Cipriani sigla il 21-20 e grazie al muro con Stoppelli i boys staccano Grosseto di due lunghezze (22-20). La squadra toscana raggiunge i biancoazzurri (22-22);  un parziale destinato a finire ai vantaggi. Sul 24 pari è risultato fondamentale il muro su Pellegrino e con l'errore di Alessandrini fuori banda la Pallavolo San Giustino chiude 26-24.
Alla ripresa i padroni di casa scendono in campo ricaricati, come dimostra il vantaggio di 6-0. Recupera qualche lunghezza Grosseto che si porta a -4 (8-4) ma il divario è destinato a non essere colmato. Significativo l'attacco preciso di Skuodis (10-5) e la risposta di Conti dopo l'ace di Mati. Cipriani trova il mani fuori e sono ancora 6 le lunghezze di distacco (16-10). Mister Rolando si trova a chiedere nuovamente un time-out di fronte al risultato di 18-11, fino a quel momento il massimo divario. Con l'attacco in diagonale di Skuodis e il contrattacco di Zingarelli ci si avvia alla fase finale del set (22-12); difficile per la squadra ospite pensare di ribaltare il risultato. Con l'errore di Cericola che manda il servizio a rete San Giustino è ad un soffio dalla conclusione che arriva con Conti 25-15. 
Si torna in campo per il terzo parziale e i boys guadagnano subito terreno. Rolando tenta di andare ai ripari con il time-out (6-1). I padroni di casa sono inarrestabili e continuano a siglare punti. Con l'ace ed il mani fuori di Cipriani sono 10 le lunghezze di vantaggio (15-5). Con l'attacco vincente di Skuodis ci si avvia alla fase conclusiva del parziale (20-9). Sul 22-11 entra Nelson al servizio e Bartolini propone Ricci in campo in veste di libero.
Con l'attacco di Cipriani San Giustino chiude il parziale 25-14 vincendo l'incontro.
 Un'ottima prestazione quella dei padroni di casa; onore anche alla squadra ospite che ha tentato di tener testa alla capolista, soprattutto nel corso del primo set.

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Prato vince a Foligno nel recupero dopo un tiebreak mozzafiato
Alia Aduna, domenica il derby al PalAntenore contro l'Eurogroup Altafratte