Un momento dell'appassionante match tra Lucky Wind e Battistelli
B1 femminile Girone E

La Lucky Wind Trevi vince l'ultima sfida della stagione. 3-2 sulla Battistelli Termoforgia

Le marchigiane sono rimontate da 1-2 e 11-18 nel quarto set. Sconfitta per loro decisiva in chiave playoff

01.05.2022 16:03

Lucky Wind Trevi-Battistelli Termoforgia AN 3-2 (25-13, 22-25, 19-25, 25-22, 15-8)
Lucky Wind Trevi: Borelli 7, Ameri 12, Tiberi 12, Lillacci (L1), Capezzali 5, Giordano 3, Castellucci 28, Bosi, Nduele 7, Coresi. all. Gian Paolo Sperandio e Albino Bosi
Battistelli Termoforgia AN: Gotti 11, Pizzichini 1, Zannini, Polezzi 2, Rossi, Valoppi (L), Fedeli 9, Spadoni 6, Galazzo 2, Pomili 6, Soleti 17. all. Luca Secchi e Randy Nortey

TREVI - Nell’ultima giornata di campionato di serie B1 giocata al PalaGalinella tra la Lucky Wind Trevi e Battistelli- Termoforgia Ancona, la vittoria è andata alle padroni di casa per 3 a 2. L’incontro ha offerto per 2 ore e 20 minuti uno spettacolo ricco di ribaltamenti di situazioni e stati d’animo: certamente una partita non adatta ai deboli di cuori. 
Se in campo si è vista una partita spettacolare, anche il pubblico accorso a Trevi non è stato da meno: l’incitamento corale per le proprie beniamine, i tamburi e megafoni che hanno sostenuto le ragazze di ambo le squadre, hanno reso l’ambiente di una categoria superiore alla serie B. 
Come detto, la squadra vincitrice è stata la Lucky Wind Trevi che, con questa vittoria, chiude il campionato con la terza vittoria consecutiva e si piazza quinta in classifica. Considerato tutte le vicissitudini vissute dalla squadra (infortuni, assenze, covid) è un risultato eccellente, che verrà ricordato per una squadra che ha regalato molte emozioni ai propri tifosi. Ai tifosi più attenti rimarrà sicuramente impressa la qualità di gioco sempre più alta espressa di partita in partita sia a livello corale, sia a livello individuale. Come non ricordare, ad esempio, il salto di qualità offerto dalle ragazze più giovani, che più di una volta, entrate dalle panchina, hanno dato il loro contributo fondamentale per ribaltare l’esito di un set. 
Per la Battistelli- Termoforgia, si tratta, invece, di una sconfitta che li esclude dai play off promozione: le 12 vittorie consecutive ottenute, hanno permesso ai propri tifosi di vivere un pomeriggio intenso come quello vissuto ieri. E’ mancata la ciliegina sulla torta sul momento più bello: avanti 2 set a 1, 18-11 nel 4° set, le ragazze di coach Luca Secchi non sono riuscite a proteggere il vantaggio accumulato e hanno ceduto sotto la rimonta incredibile operata dalla squadra di casa trascinata, in quel frangente, da una Martina Tiberi incisiva come non mai dalla linea di battuta.
Alla fine di questa partita, leggiamo sul referto, come la migliore performance, a livello di punti fatti, sia stata quella di Alessia Castellucci con 28 punti, seguita proprio da Martina Tiberi e Alessia Ameri con 12 punti. Da segnalare, sarebbe ingeneroso non farlo, anche le ottime prestazioni fornite dalle altre ragazze. Se le ali hanno totalizzato un gran numero di attacco è merito di una difesa rocciosa formata da Alessia Lillacci, e, quando chiamata in causa dalla giovanissima Sofia Coresi,. L’ altra centrale Francesca Borelli, autrice oggi di 7 punti, con un rendimento che è sensibilmente migliorato nel corso della stagione; la palleggiatrice Benedetta Giordano capace in ogni momento di distribuire i palloni in maniera ottimale. 
Segnaliamo anche la prestazione fornita da Princess Ndulue, ennesima giocatrice della cantera trevana, che, anche oggi, ha dimostrato di saper stare egregiamente su alti palcoscenici. La capitana Alessandra Capezzali, che ha supportato la squadra nei momenti difficili. 
Per quanto riguarda la Battistelli- Termoforgia Ancona, segnaliamo l’ottima prestazione di Adelaide Soleti con 17 punti e di Sara Gotti con 11.

LA PARTITA - Nel primo set parte fortissima la Lucky Wind Trevi che già dai primi scambi fa capire che metterà in campo la solita grinta e determinazione. Con un ace della Castellucci si porta avanti subito sul 5 a 1. Le ospiti provano a ricucire lo strappo, ma l’ottima difesa e contrattacco della squadra di casa hanno il sopravvento. Sfruttando il momento favorevole dell’incontro e, forse, la tensione che attanaglia le avversarie per l’importanza della partita, le padroni di casa portano agevolmente a casa il primo set per 25-13. Nel secondo set, la partita entra decisamente nel vivo, con le due squadre che attuano dei sorpassi e contro sorpassi a vicenda. La svolta del set si ha sul 19 pari, quando le ospiti ottengono 3 punti di fila che faranno la differenza per la conquista del set (25-22). Il terzo set è un set che fa la prova del cuore ai presenti al Palazzetto di Trevi. Parte fortissima la Lucky Wind Trevi che in maniera veloce si porta sul 13 a 7. La sensazione è che questo set sia tutto dalla parte delle umbre: ma il fato decide di metterci lo zampino e la squadra di casa va in affanno. La Battistelli- Termoforgia Ancona, forse, anche per le notizie che arrivano dalla Toscana, capisce che è il momento cruciale della partita e della stagione. Aumenta l’intensità delle giocate e la pressione sulle avveRsarie. Come detto, la Lucky Wind va in difficoltà, e la partita in 5 minuti si ribalta: dal 13-7 si arriva al 13 pari con un punto della Spadoni. Da qui, naturalmente, l’inerzia e la partita vanno dalla parte delle marchigiane che, sfruttando il momento conquistano il terzo set per 25 a 19 per la felicità dei propri tifosi. 
Il quarto set è il set fondamentale per la partita e per decretare la squadra che andrà ai play off. La squadra ospite, sulle ali dell’entusiasmo, parte fortissima ed allunga dal 3 pari al 7 a 3. Il vantaggio si mantiene costante fino al 18-13 per le ospiti, con la sensazione che la partita sia tutta dalla parte delle marchigiane. I tifosi ospiti pregustano già la trasferta siciliana, ma per uno strano scherzo del destino, questa volta è la Battistelli- Termoforgia che si blocca sul più bello. Sul 18-14, Martina Tiberi va al servizio ed infila un parziale di 5 punti a 0 che permette di ricucire lo strappo (18-18). In questo momento arriva la notizia che Castelfranco ha vinto 3 a 1 contro Pomezia, la tensione sugli spalti è palpabile: gli ultimi 7 punti decidono chi tra Castelfranco e Battistelli- Termoforgia andranno ai play off.. La partita scorre sul segno della tensione sportiva anche in campo e sull’equilibrio. Il set si decide sul 22 pari, quando un muro di Ndulue, un ace della Tiberi e un attacco ospite out, consegnano la vittoria del set alla Lucky Wind Trevi per 25-22 per il tripudio questa volta, del pubblico di casa. 
Nel quinto e decisivo set, le padroni di casa vanno avanti di 3 (6-3). La squadra ospite prova a reagire arrivando sul 6-7, ma l’inerzia è dalla parte della squadra umbra che, in fiducia per il risultato del set precedente, allunga e conquista set e match per 15-8. 
Alla fine di questo rocambolesco incontro, entrambe le squadre ricevono il ringraziamento del pubblico presente per lo spettacolo, tutt’altro banale, offerto.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Ama San Martino, vittoria e sesto posto. Oreste Luppi chiude la carriera
La Pallavolo Picco Lecco vince a Offanengo e chiude in vetta