B M girone E: Decima stagione per capitan Del Vecchio con la maglia di Molfetta

Decima stagione in biancorosso per la bandiera del volley molfettese. Francesco Del Vecchio, nonostante impegni di lavoro, ammiccamenti di squadre di categoria superiore, è ancora una volta la colonna portante del progetto tecnico della Pallavolo Molfetta. 
Dopo gli inizi nella sua città natale, Terlizzi, e gli esordi da giovanissimo in serie B, arriva la chiamata del Gioia in A2. Nel 2010 l’arrivo al PalaPoli: al primo colpo promozione in A2. Due anni in seconda serie, culminati con la storica promozione in A1. Poi l’esordio in massima serie, il titolo di MVP contro la Lube Macerata, la semifinale playoff sfiorata contro i campionissimi di Trento, con un bottino personale di 749 punti tra A1 e A2 e le varie coppe nazionali. 
La storia recente lo ha visto, sempre in A2, a Gioia, Lagonegro, Castellana Grotte. Nel 2020, l’anno del ritorno in B dei biancorossi, il richiamo di casa: adesso vivrà la terza stagione consecutiva in maglia Indeco, sarà l’equilibratore in campo tra attacco e ricezione, leader e persona di esperienza nello spogliatoio e sul parquet di gioco. 
"Molfetta è casa mia e, non con poche difficoltà, sono qui per un'altra stagione con questi colori addosso - le parole dello schiacciatore, classe '87 - Sarà un anno difficile, in un girone nuovo per molti di noi. Questo può essere uno stimolo per dare sempre più in palestra, sudare e lottare per gli obiettivi della società". 


💬 Commenti