Giada Benazzi al servizio
B1 femminile Girone D

Elettromeccanica Angelini Cesena che carattere. Vittoria 0-3 contro Alsenese

20.02.2022 15:16

Alsenese PC – Elettromeccanica Angelini Cesena 0-3 (20-25, 20-25, 15-25)
ALSENESE: Cornelli 2, Sesenna, Zagni, Gobbi 12, Lago 3, Tosi 8, Fava 1, Guccione 3, Toffanin (L1), Romanin 2; ne: Poggi. All. Mazzola.
ELETTROMECCANICA ANGELINI CESENA: Calisesi (L1), Mazzotti 3, Gennari 10, Favero 7, Polletta 7, Benazzi 20, Caniato, Zuffi, Tiberi 5; ne: De Bellis, Roversi, Conficoni, Zanetti. All. Lucchi.
Note. Durata set: 26’, 29’, 22’
Battute vincenti: Cesena 3, Alsenese 4. Battute sbagliate: Cesena 8, Alsenese 7.
Muri: Cesena 6, Alsenese 1. Errori: Cesena 22, Alsenese 23.

CESENA - L’Elettromeccanica Angelini Cesena riprende il cammino nel campionato di serie B1 con un prezioso e perentorio successo in trasferta sul campo dell’Alsenese: Mazzotti e compagne, con Altini ferma ai box per un risentimento muscolare, dominano la gara per tre set e si aggiudicano l’intera posta 0-3 (20-25, 20-25, 15-25). Le bianconere non brillano in ricezione ma offrono una concreta prova collettiva nella fase break con ottimi turni di battuta e solidità a muro e in difesa.
 
Il primo parziale è quello più combattuto: rompe subito il ghiaccio Benazzi con una parallela potente; le piacentine, senza capitan Diomede, spingono in battuta e si portano avanti (10-6, 15-12); Gennari in fast pareggia i conti 15-15. Benazzi sale in cattedra in attacco (19-22), le padrone di casa pasticciano, chiude Favero in pallonetto 20-25

Il secondo set si gioca all’insegna dell’equilibrio (4-4, 12-12) poi Cesena ingrana la quinta e infligge un break pesantissimo sul turno al servizio di Favero: Polletta in mani out segna il massimo vantaggio 13-22; un sussulto piacentino costringe Lucchi a chiamare due volte timeout (17-23, 20-24), l’errore al servizio delle padrone di casa regala il 20-25.

Nell’ultimo set Cesena allunga 1-4; la fast di Gennari è indifendibile, Tiberi alza il muro e Benazzi trova sempre la via del punto (11-18). Il finale di set è un monologo bianconero: Mazzotti a muro segna il 14-22, l’ace di Gennari vale il 15-24 e il primo tempo out delle avversarie decreta la fine del match 15-25.

A livello individuale, top scorer del match è Benazzi con 20 punti e il 42% di positività in attacco; in doppia cifra anche Gennari (10) con un superlativo 47% di positività in attacco e un’ottima prova a muro; anche Favero spicca con 4 muri personali. Con questo risultato l’Elettromeccanica Angelini Cesena si riporta in settima posizione a +4 dalla zona rossa e si prepara per il prossimo match casalingo che si giocherà in via eccezionale sabato 26 febbraio (ore 17.30): le ragazze di coach Lucchi attendono al Carisport Gossolengo, terzultime della classe a -5 dalle bianconere.
 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

I "Lupi" del Valtrompia vincono al tie break contro Cavaion
Colpaccio dell'Acciaitubi Picco Lecco che vince a Crema in rimonta