Attività regionali - Fipav

Fipav Lazio: Con la FAO per l’alimentazione e lo sviluppo sostenibile

30.03.2022 14:57

ROMA - Raggiungere la sicurezza alimentare per tutti e garantire che le persone abbiano accesso regolare a cibo sufficiente e di alta qualità, per condurre una vita attiva e sana. Gli obiettivi della FAO, l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura (l’agenzia specializzata delle Nazioni Unite che guida gli sforzi internazionali per sconfiggere la fame), coincidono da tre anni con quelli del Comitato FIPAV Lazio, che ha portato nuovamente nelle scuole della regione questo importante messaggio di solidarietà. Con 195 membri - 194 paesi e l'Unione Europea – la FAO opera in oltre 130 paesi nel mondo, come ha ricordato nel 4° seminario di Volley Scuola-Trofeo Acea la dottoressa Katia Meloni, del settore divulgazione e attività di promozione dell’Ufficio per la comunicazione istituzionale FAO.

 La nostra salute e il nostro benessere dipendono dalla disponibilità e dall'accesso ad alimenti nutrienti. Un tema sempre più urgente, visto che nel 2020, anche a causa della pandemia, tra 720 e 811 milioni di persone hanno affrontato la fame. 

“La Giornata Mondiale dell'Alimentazione del 16 ottobre 2021 ha avuto lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di sostenere la trasformazione per ottenere sistemi agroalimentari più efficienti, inclusivi, resilienti e sostenibili per una produzione migliore, una migliore nutrizione, un ambiente migliore e una vita migliore, non lasciando indietro nessuno” ha spiegato Meloni a centinaia di studenti collegati, nell’ambito di un seminario che verrà successivamente inviato a tutti gli istituti superiori del Lazio che hanno aderito al progetto. 
Durante il suo intervento, la relatrice ha ricordato i 17 obiettivi dell’Agenda 2030 Onu per lo sviluppo sostenibile: 1) sconfiggere la povertà; 2) sconfiggere la fame; 3) salute e benessere; 4) istruzione di qualità; 5) parità di genere; 6) acqua pulita e servizi igienico-sanitari; 7) energia pulita e accessibile; 8) lavoro dignitoso e crescita economica; 9) imprese, innovazione e infrastrutture; 10) ridurre le disuguaglianze; 11) città e comunità sostenibili; 12) consumo e produzione responsabili; 13) lotta contro il cambiamento climatico; 14) la vita sott’acqua; 15) la vita sulla terra; 16) pace, giustizia e istituzioni solide e 17) partnership per gli obiettivi.

 “La partnership tra FIPAV Lazio e FAO, con la collaborazione del Ministero degli Esteri, nell’ambito del Volley Scuola-Trofeo Acea ci dimostra quanto i valori del nostro torneo siano valori universali, in grado di suscitare tanti spunti di riflessione per i giovani” ha dichiarato il presidente della FIPAV Lazio, Andrea Burlandi. “Spunti che si trasformeranno in una splendida occasione di creatività e fantasia nell’ambito dei concorsi di Volley Scuola – ha ricordato Alessandro Fidotti, responsabile del progetto – come sempre la categoria ‘FAO e Alimentazione’, nella quale confluiranno i migliori lavori grafici e fotografici dedicati a questo tema, ci regalerà grandi soddisfazioni”.

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Cresce la Volley Angels Project. Anita Garagliano al corso nazionale per Team Manager
Ermgroup San Giustino vince 3-0 il recupero di Foligno contro Rossi Ascensori