L'opposto Drago attacca il muro di Ongina
B maschile

Finisce a Ongina l'imbattibilità della Tmb Monselice

La formazione di Cicorella sconfitta al termine di quattro tiratissimi set

08.05.2022 11:25

Canottieri Ongina - Tmb Monselice 3-1
Cov Pallavolo Ongina : Ramberti, Miranda 22, Bacca 16, Piazzi 2, De Biasi G. 6, Penè 5, Cereda (L), Caci 2, De Biasi M., Paratici,  ne Zorzella, Durante. All: Bruni
Tmb Monselice: Beccaro 1, Drago 22, Borgato 9, Vianello 11, De Grandis 5, De Santi 5, Lelli (L), Canazza 1, Bacchin 1, Dainese 2, Semeraro 1, Perciante, Trentin, ne Rizzato. All: Cicorella
Arbitri: Fumagalli Gianluca di Cremona e Maderna Francesco di Milano
Parziali : 25-20 (24’) 19-25 (24’) 25-22 (33’) 25-22 (31’)

MONSELICE - E dopo 22 vittoria arriva la prima sconfitta della Tmb Monselice ma arriva nel periodo più importante della stagione che coincide nella prima gara dei play-off promozione. A vincere e confermare la sua imbattibilità casalinga è il Canottieri Ongina, formazione dalle mille risorse dopo un finale di campionato non proprio brillante. Sconfitta confermata anche nei numeri, quasi tutti sfavorevoli per il sestetto padovano che “vince” in ricezione e a muro ma non nel computo degli errori in finali e nell’efficienza in attacco, fondamentali decisivi nella pallavolo. A tutto ciò si somma il troppo nervosismo in entrambi i campi con 5 cartellini (tra gialli e rossi) mostrati dal primo arbitro.
LA PARTITA -  Inizio di cara costellato dai molti errori della Tmb che sono quattro sul 6-1 e Cicorella ovviamente è costretto a fermare il gioco. Pausa che piano piano porta i suoi frutti visto che il divario , seppur presente, si assottiglia (10-8). Ongina inizia a sua volta a commettere qualche errore di troppo e la gara impatta sul 13-13. Al rientro dal time out i piacentini riprendono la loro corsa con Miranda e Bacca a dettare legge in attacco (18-15) e per la difesa del Monselice è difficile trattenere veri e propri missili. Troppa fatica in casa padovana in attacco e Ongina senza troppa fatica fa scivolare in proprio favore il set (22-17) con Bacca a chiudere per il 25-20. Un altro Monselice quello visto nella seconda frazione con un buon vantaggio iniziale (2-4) che costringe coach Bruni a fermare le danze. Pausa che non da buoni frutti per Ongina che non è più quello del set precedente, merito anche della continuità dei padovani (8-13). Succede poi di tutto al tavolo del segnapunti con ben due punti non dati al Monselice , bravo a non mollare mentalmente è chiudere con merito il set (19-25).  Terzo parziale si spegne quasi subito la carica degli ospiti che vanno subito sotto per 7-4 e Cicorella decide il cambio della diagonale palleggiatore-opposto. Ongina ritorna a martellare e a concedere poco spazio al possibile rientro della Tmb (15-10). Padovani che crescono nel finale e dopo il time out di Ongina (20-16) il divario è quasi colmato (20-18). Nel finale ci pensa però l’ace di Miranda a mettere tutti in riga (25-22). Quarto set dentro Canazza per De Grandis ma è tutta la Tmb ben compatta a cercare la vittoria (4-6). Pesantissimi però i muri dei piacentini (6-6 11-8) che costringono Cicorella al time-out. Gli animi sotto rete si scaldano un po' troppo e nel giro di pochi punti arrivano frettolosamente due rossi ai danni del Monselice (18-15 20-15). Dal nervoso arriva però la voglia di rivalsa e tra i due sestetti il divario diminuisce sino al 21-19. Fine di set molto incerto e chiuso dal solito e ottimo opposto cubano Miranda (25-22). Sabato a Schiavonia servirà una mezza impresa e una vittoria da tre punti più golden set per sperare nella finalissima.

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Play Off e Play Out, i canali per i live streaming delle partite di domenica 8 maggio
Accademia Volley Benevento, è l'ora dei playoff