Una fase della finale tra Padova e Treviso
Attività regionali - Fipav

Fipav Veneto: Kioene Padova campione under 17 Maschile

Nell'ennesima sfida ai ragazzi del Volley Treviso riesce a finalmente ad interrompere il dominio trevigiano nella categoria, dopo una finale combattuta e accesa.

23.05.2022 13:19

VOLLEY TREVISO – KIOENE PADOVA 1-3 (25-17; 21-25; 21-25; 25-27)
Volley Treviso: Malosso 17, Ravagnin 0, De Bortoli 0, De Lorenzi 4, Pozzebon (K) 1, Ughelini 0, Chiapinotto (L2), Covre 0, Filippelli 3, Lazzarotto 2, Lazzari 2, Sicco 3, Hristov 18, Zorzi (L1). All. Cappelletto, Vice All. Fanton.
Battute vincenti 5, errate 15, muri 9, errori punto totali (comprensivi delle battute errate) 30
Kioene Padova: Sella (L2), Boschello (L1), Galiazzo M. 3, Bortoletto 0, Galiazzo L 8, Michielon 12, Guastamacchia 0, Bergamasco (K) 19, Cesaro 4, Streliotto 5, Fagotto 0, Pagliaro 10, Ghiraldo 1, Scorziero 0. All. Sabbadin, Vice All.Brezzi.
Battute vincenti 8, errate 16, muri 12, errori punto totali (comprensivi delle battute errate) 42
Arbitri: Pietro Bocchin (Ve) - Michele Liviero (VI). Segnapunti Alberto Miotto (PD)

STARTING SEVEN
Volley Treviso: Malosso, De Lorenzi, Pozzebon, Filippelli, Lazzarotto, Hristov, Zorzi (L).
Kioene Padova: Galiazzo L., Michielon, Bergamasco, Cesaro, Stregliotto, Pagliaro, Sella (L1).

La città di Porto Viro, in collaborazione con la società Delta Porto Viro, ospita le Finali Regionali di U17 Maschile e U16 Femminile ed ad aprire le danze sono proprio i ragazzi delle U17, con la classica sfida tra Volley Treviso e Pallavolo Padova, ormai ospiti fissi dell'incontro che assegna il titolo regionale. L'aesso in finale garantisce ad entrambe le squadre la partecipazione alle finali nazionali, che quest'anno si terranno a Monza dal 31 Maggio al 5 Giugno.
Dopo un primo set quasi a senso unico in favore dei ragazzi della Marca, la Pallavolo Padova rientra in campo con ben altro piglio e la partita cambia: si alzano livello tecnico ed agonismo. Per ben due volte la Kioene si porta avanti nei set e nonostante i tentativi di Treviso si prende i parziali, nel quarto sembra perdersi restando al palo grazie ad una reazione di Treviso, poi però sente di non poter perdere la grande occasione e con una grande rimonta porta il set ai vantaggi e si aggiudica incontro e titolo.
In avvio di partita inizia meglio la Kioene Padova con Bergamasco e Michielon, che si portano 0-2, ma Treviso spinge con Hristov al servizio ed è attenta a muro, riuscendo a ribaltare la situazione con De Lorenzi (5-3). Soffre in ricezione Padova che vede scappare i trevigiani con un lungo turno al servizio di Filippelli aiutato in attacco da Malosso (9-3). I due time out di coach Sabbadin non sortiscono l'effeto voluto, perchè Treviso continua a macinare gioco contro una Padova fallosa sia a rete, sia da fondo campo. I ragazzi della marca spingono 20-11, la Kioene riesce ad accorciare sul finire di parziale, ma ci pensa Malosso a chiudere il set in favore orogranata 25-17.

Ricomincia in modo più equilibrato il secondo set fino al 6-6, poi Padova pian piano a portarsi a distanza con i colpi di Pagliaro e Michielon (7-12). Il muro di Galiazzo porta la Kioene 9-15, poi Lazzari e Malosso recuperano un paio di lunghezze, che però non sono sufficienti ai trevigiani per intimorire Padova che allunga ancora 11-7 costringendo coach Cappelletto al secondo time out. Il Volley Treviso è insidioso dai 9 metri e in attacco si riporta sotto grazie ai colpi di Hristov (17-19). Mattia Galiazzo interrompe a muro il recupero dei trevigiani, che dal 19-23 riescono ad arrivare 21-24, ma cedono il set a Bergamasco e compagni.

E' ancora Padova a partire meglio nella terza frazione portandosi 1-4 con il muro di Streliotto, con Treviso che si riporta subito in scia con Sicco 4-5, per poi impattare 7-7 con due colpi di Hristov. Treviso riesce anche nel sorpasso con Filippelli a muro (9-8), ma Bergamasco risponde subito ed è controsorpasso di Padova che poi con Cesaro al servizio allunga 9-15. Treviso non molla e grazie a qualche errore di troppo dei cugini si riporta 15-17, ma la Kioene con Ghiraldo prima e Bergamsco poi si riporta a distanza (18-23). Filippelli e compagni si riportano nuovamente sotto, ma Bergamasco anticipa a rete una ricezione lunga e chiude il set in favore padovano.

Si combatte fin dai prim scambi del quarto set, poi la Kioene prende le distanze 4-7 con Pagliaro. Treviso si riporta in scia con l'ace di De Lorenzi 7-8 e riesce nel sorpasso sull'11-10. Padova accusa il colpo e lascia scappare gli avversari 14-11 e poi 17-12. Treviso spinta da Hristov e Malosso matiene il margine di sicurezza fino al 23-17, quando si sente già il profumo di tie break. In quel momento capitan Bergamasco suona la carica in attacco e anche dai 9 metri guidando Padova alla rimonta, che si chiude sul 23 pari. Ai vantaggi Hristov prova a portare la partita al quinto ma Michielon non la pensa allo stesso modo e con due punti dà set e titolo alla Kioene Padova.
Il Titolo di MVP, dedicato a Michele Pasinato, va a Francesco Bergamasco della Kioene Pallavolo Padova.
 

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Anderlini campione regionale Under 16 Femminile
Clai Imola: Nelio Caliendo è il nuovo coach