B1 girone B: Crema batte Progetto Valtellina 3-1

ENERCOM FIMI-VALTELLINA 3-1 (25-18, 20-25, 25-23, 25-21)
Enercom Fimi Volley 2.0 Crema: Giroletti 13, Ravazzolo 7, Labadini (L), Abati ne, Bocchino 6, Frassi, Moretti, Fioretti 10, Fugazza, Marengo 9, Bagnoli 1, Pinetti 18. All. Moschetti.
Progetto Valtellina Riwega: Pedrotti ne, Ruffa (L), Zanella 3, Scurzoni 7, Bughegnoli 10, Battaglini 8, Longa, Muschetti 1, Bianchini 8, Minarelli ne, Pizzocaro, Gerosa 9. All. Colombo.

L’Enercom Fimi apre il campionato con una vittoria al Palabertoni superando 3-1 il Progetto Valtellina. Dopo un ottimo avvio ed un primo set dominato le biancorosse hanno calato il ritmo per poi riprendere in mano la gara nonostante le tante (26) battute sbagliate e chiudere in modo convincente mostrando grandi potenzialità.
Il primo sestetto proposto da coach Moschetti: Bagnoli in palleggio e Giroletti opposto, Marengo e Pinetti schiacciatrici, Fioretti e Ravazzolo centrali con Labadini libero. I primi quattro punti dell’incontro sono per l’Enercom Fimi e con l’ace di Marengo si arriva al 6-1 con le avversarie che non entrano in partita. Il Valtellina reagisce a metà set e si riavvicina fino al 15-12 ma due muri consecutivi di Fioretti portano il risultato sul 19-12. Nel finale di set le due squadre sbagliano molte battute e il divario resta invariato fino al 25-18.
Inizia bene anche il secondo set e l’attacco di Pinetti porta il punteggio sull’8-4 ma le ospiti crescono in difesa e pareggiano a quota 8. Dopo tre punti consecutivi delle biancorosse il Valtellina trova un parziale di 1-8 e si porta sul 12-16. Crema fatica a reagire ma dal 16-21 risale fino al 19-21 senza però riuscire a completare la rimonta col set che si chiude sul 20-25.
Il terzo set parte all’insegna dell’equilibrio con le due squadre che viaggiano appaiate fino a quota 10 poi l’Enercom Fimi tenta l’allungo ma dal 12-10 subisce un parziale di 1-6 con due ace di Gerosa per il 13-16 ed il punto biancorosso arriva grazie a una precisa piazzata di Labadini che sorprende le avversarie. Dal 20-22 Giroletti pareggia i conti ed a muro arriva il sorpasso. Sul 23 pari va a segno Fioretti e chiude il set una difesa di Giroletti che diventa un colpo imprendibile per la difesa avversaria: 25-23.
Nel quarto set Moschetti cambia il sestetto di partenza inserendo Moretti in palleggio e Bocchino in banda. La partenza è per le cremasche che vanno sul 9-4 con la fast di Fioretti e grazie all’ace di Ravazzolo si portano sul 17-11 tenendo il vantaggio grazie a tre attacchi consecutivi di Pinetti. Il Valtellina si riavvicina fino al 22-19 ma Ravazzolo e Giroletti firmano gli ultimi punti che fissano il risultato sul 25-21.


💬 Commenti