B1 femminile Girone D

La Conad Alsenese si rialza: 3-0 al Certosa

La squadra di Enrico Mazzola – reduce da tre ko senza vincere set – torna al successo contro il fanalino di coda e torna quint’ultima

07.03.2022 18:10

CONAD ALSENESE-CERTOSA VOLLEY 3-0 (25-18, 25-16, 25-20)
CONAD ALSENESE: Cornelli 8, Diomede 7, Gobbi 6, Tosi 15, Guccione 13, Romanin 2, Toffanin (L), Poggi, Sesenna 2, Zagni. Ne.: Lago, Fava. All.: Mazzola
CERTOSA VOLLEY: Biancardi 11, Conforti 1, Stagnaro 10, Maggi 8, Giunta 5, Belloni 1, Bonfanti (L), Viola 1, Juncu, Marabelli, Casarino. N.e.: Gardini. All.: Di Toma
ARBITRI: Piccininni e Zoffoli

ALSENO – Ritorno al successo per la Conad Alsenese nel campionato di serie B1 femminile, con la squadra di Enrico Mazzola che ritrova il sorriso e tre punti importanti grazie al 3-0 casalingo contro il Certosa Volley. Reduci da tre ko consecutivi, le gialloblù piacentine sono riuscite a interrompere il trend negativo imponendosi contro la giovane formazione pavese, “Cenerentola” del girone D. Una partenza in chiaroscuro nel primo set (7-12) non ha compromesso la serata di Alseno, che poi ha dominato la partita fino al 16-8 del terzo set (e 2-0), prima di calare e rischiare un pericoloso aggancio da parte della rigenerata formazione di Di Toma (19-17). Nel finale, però, la Conad si è ritrovata ed è riuscita a chiudere 25-20.

Diversi i motivi per sorridere in casa gialloblù, in primis il rientro in campo del capitano e centrale Valeria Diomede, presenza di esperienza e carisma nel cuore della rete. Tra le protagoniste del successo, la schiacciatrice Serena Tosi (15 punti con il 47% in attacco) e l’altra centrale Valentina Guccione (13 punti con 5 ace e una media di un pallone su due messo a terra in attacco), con il merito collettivo di sbagliare meno soprattutto in attacco rispetto ai giovanissimi talenti lombardi. Sabato alle 20,30 altro scontro importante in chiave salvezza sul campo reggiano. della Fos Wimore Cvr.

LA PARTITA – La Conad Alsenese ritrova il capitano Valeria Diomede al centro in coppia con Valentina Guccione. Per il resto, Romanin in palleggio, Gobbi opposta, Cornelli e Tosi in banda e Toffanin libero. Il Certosa Volley parte forte, sfruttando due ace di Maggi e un muro per volare sul +4 (4-8). Time out Mazzola,ma le pavesi difendono e contrattaccano portandosi sul 7-12. La Conad si aggrappa all’esperienza di Diomede (attacco e muro per il 9-12), arrivando a un passo dall’aggancio (11-12). A farsi carico dell’operazione, Serena Tosi, che poi firma anche il sorpasso gialloblù: 15-13 e time out Di Toma. Il Certosa reagisce (15-15), nuovo tira e molla nel punteggio (17-15 e 17-17), ma il finale è tutto di Alseno: le giovani pavesi commettono qualche errore, mentre la squadra di Mazzola è solida e con l’ace di Guccione e il muro di Diomede vola verso il 25-18.

Lo stesso capitano di casa inaugura al meglio il secondo set con l’ace del 2-0, ma il Certosa  riprende a spingere, portandosi in vantaggio 4-7. Time out Mazzola, poi la Conad ribalta la situazione (13-11 e sosta chiesta da Di Toma). Il gioco al centro delle gialloblù è una spina nel fianco per le ospiti (18-13, time out), con Alseno che viaggia spedita verso quota venti (20-14), chiudendo poi 25-16 con l’ace di Guccione: 2-0.

Nel terzo set, il primo break è piacentino (4-2), con Guccione che trova il +3 in attacco. Time out Di Toma, la sua squadra reagisce subito (5-4), ma la Conad rilancia con gli interessi, volando sul 9-5 con l’ace di Guccione.  Cornelli edifica il decimo e l’undicesimo mattoncino (11-5), poi Gobbi e un altro ace di Guccione spianano la strada: 13-5 e ultima sosta pavese. Certosa risponde d’orgoglio (14-8), ma Alseno non si fa sorprendere (16-8).  Altro break lombardo (muro del 17-11), poi un’invasione rianima set e match: 17-12 e time out Mazzola. Il Certosa ora ci crede (ace di Maggi e muro del 18-15) e aggiunge un altro tassello alla rimonta (19-17). Doppio cambio locale (Zagni e Sesenna), con l’opposta di casa che firma il 23-19 con attacco ed ace, preludio al 25-20 finale.

HANNO DETTO
Chiara Sesenna (opposta Conad Alsenese): “Certosa ha giocato bene, noi arrivavamo da un momento di difficoltà, abbiamo iniziato il match un po’ molli, poi ci siamo riprese e in allenamento stiamo lavorando sulla continuità. Il mio contributo? Posso sempre far meglio ma sono contenta. Sono arrivati tre punti molto importanti e ora dobbiamo prepararci alla sfida di sabato a Reggio Emilia che sarà di notevole rilevanza nel nostro cammino”.

Risultati ottava giornata di ritorno serie B1 femminile girone D
Emilbronzo 2000 Montale-Csi Clai Imola 3-0
Bleuline Forlì-Elettromeccanica Angelini Cesena 3-0
Esperia Cremona-Volley 2001 Garlasco 3-1
Fumara MioVolley Gossolengo-Fos Wimore Cvr rinviata
Tirabassi & Vezzali-Csv-Ra.Ma. Ostiano 3-1
Conad Alsenese-Certosa Volley 3-0

Classifica 
Emilbronzo 2000 Montale 39, Esperia Cremona 32, Bleuline Forlì 29, Csi Clai Imola 25, Tirabassi & Vezzali, Csv-Ra.Ma. Ostiano 22, Elettromeccanica Angelini Cesena 20, Conad Alsenese 18, Volley 2001 Garlasco 16, Fumara MioVolley Gossolengo, Fos Wimore Cvr 12, Certosa Volley 2. (Cremona, Forlì, Imola, Ostiano, Certosa una partita in meno, Tirabassi & Vezzali, Cesena, Gossolengo due partite in meno, Fos Wimore Cvr tre partite in meno).

 

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

La Volo Saber si aggiudica il derby delle palermitane. Battuta a domicilio Partinico
Offanengo, parla Martina Bortolamedi: “Stabilità di gioco e gruppo amalgamato”