A2 F.: Albese da sogno contro Brescia, Trento a -2. Roma imbattibile, sorride Soverato

Trento regola Montale, vincono anche Sassuolo, Olbia e Offanengo. Nel Girone B, successi esterni per Talmassons e Marsala, mentre San Giovanni supera al tie-break Martignacco

Scritto da Redazione Pallavolo.it  | 
La regista Asia Bonelli

MODENA - Succede di tutto nella nona giornata del Campionato di Serie A2, che si apre su tutti i campi con un momento di sostegno a Fahimeh Karimi
Nel Girone A cade a sorpresa la capolista Brescia, sul campo di un'ottima Albese. Un risultato che fa sorridere Trento, che infila il sesto successo consecutivo contro Montale portandosi a -2 dalla vetta. Dietro, Olbia e Sassuolo ritrovano il successo a scapito di Mondovì e Club Italia, mentre Offanengo vince 3-2 contro Lecco.
Nel Girone B ennesima prova di forza di Roma, che rifila un 3-0 anche a Montecchio, confermandosi al momento senza rivali. Si conferma una delle più gradite sorprese Soverato, che espugna Vicenza, mentre Martignacco si fa rimontare da San Giovanni in Marignano che ha la meglio al tie-break. Successi esterni anche per Talmassons e Marsala sui campi di Messina e Perugia.

9° GIORNATA - GIRONE A
Futura Giovani Busto Arsizio - D&A Esperia Cremona 3-0 (25-19 25-16 25-15)
Volley Hermaea Olbia-Lpm Bam Mondovi' 3-2 (19-25, 27-25, 13-25, 26-24, 15-10)
Itas Trentino-Emilbronzo 2000 Montale 3-0 (25-20, 25-20, 25-19)
Tecnoteam Albese Volley Como-Valsabbina Millenium Brescia 3-0 (25-23, 25-15, 25-18)
Bsc Materials Sassuolo-Club Italia 3-1 (25-17, 22-25, 25-14, 25-18)
Chromavis Eco Db Offanengo-Orocash Lecco 3-2 (27-25, 24-26, 25-27, 25-23, 15-7)

GIRONE A
Partita mozzafiato al Geopalace di Olbia, dove le padrone di casa della Volley Hermaea superano dopo una gara memorabile le avversarie della LPM BAM Mondovì al tie-break. Partenza equilibrata nel primo set, poi Mondovì piazza un break grazie a un’ottima battuta che permette di chiudere 19-25. Un lungo punto a punto caratterizza invece il secondo game, prima che una maggiore lucidità delle padrone di casa permetta di pareggiare il conto ai vantaggi (27-25). Poca storia nel set successivo, con Mondovì che allunga subito non lasciando spazio a reazioni di sorta (25-13). L’equilibrio torna nella quarta frazione di gioco, con l’Hermaea che, dopo aver lungamente condotto, si vede sorpassare sul 24-22. Nel momento più critico arriva però la reazione: Mondovì soffre la pressione, mentre le aquile allungano le mani sulla sfida con grande cuore vincendo nuovamente ai vantaggi sul 26-24. Situazione in bilico anche durante il tie break (8-7 Hermaea al cambio campo), poi al ritorno in campo Tajè e compagne scappano via definitivamente a suon di difese e contrattacchi ben costruiti (15-10). 

L’Itas Trentino non si ferma più. Tra le mura amiche del Sanbàpolis le gialloblù infilano anche il sesto successo consecutivo superando in tre parziali l’Emilbronzo 2000 Montale, al termine di una gara concreta ma non bellissima, in cui le emiliane hanno saputo creare non poche difficoltà a Trento, specialmente nel primo set. I tre punti permettono a Bonelli e compagne di rafforzare ulteriormente il secondo posto in classifica e di avvicinarsi alla vetta, complice il passo falso commesso da Brescia. Premio di MVP del match assegnato a Gaia Moretto, artefice di una prova convincente soprattutto nei fondamentali del servizio (2 ace) e del muro (3). Da rimarcare anche la prestazione di Chiara Mason: per la laterale gialloblù 13 punti personali con il 43% di positività a rete. Si ferma a 10 invece la top scorer di Montale, Aneta Zojzi

Caduta rovinosa della capolista Valsabbina Millenium Brescia che subisce un netto 3-0 in casa della Tecnoteam Albese Volley Como. L'assenza del libero titolare Scognamillo, oltre che di ottimi ricambi come Zorzetto, Ratti e Foresi, si fa sentire eccome in casa bresciana: la ricezione è meno precisa, la manovra è meno fluida e ne risente tutta la squadra (20 errori), che infatti chiude con il 18% di efficienza offensiva. Prestazione comunque da ricordare per le ragazze di coach Chiappafreddo, trascinate dall'MVP Nardo (13 punti) e dai 22 punti della coppia Stroppa-Cassemiro, mentre la sola Consoli (11) va in doppia cifra per le padrone di casa.

Ritrova il sorriso la BSC Materials Sassuolo, che davanti al proprio pubblico regola 3-1 il Club Italia. Un match gestito per larghi tratti dalle ragazze di coach Venco, il cui neo principale è non aver chiuso l'incontro in tre set: sprecato malamente nella seconda frazione il vantaggio di 16-10, con la rimonta delle azzurrine che ha permesso il pareggio sull'1-1. La compagine modenese può sicuramente essere soddisfatta per la grande prova di gruppo: ben cinque le giocatrici in doppia cifra, con le prestazioni di Manfredini (19) e Vittorini (MVP con 12 punti) che spiccano sulle altre. Per le federali molto bene Viscioni (18). 

Nel primo tie break stagionale disputato, la Chromavis Eco DB Offanengo torna al successo dopo quattro ko superando l'Orocash Lecco al PalaCoim. Sotto 2-1, la squadra di Giorgio Bolzoni ha trovato la forza per spingere sull'acceleratore, spuntandola nel quarto set per poi imporsi nettamente nell'ultimo parziale. A trascinare le neroverdi cremasche, l'MVP ed ex di turno Martina Martinelli, top scorer con 29 punti ben supportata da Francesca Trevisan (19). Offanengo ha brillato in fase break con 8 ace e 8 muri, mentre in casa Orocash a mettersi in evidenza è stata soprattutto la laterale Martina Bracchi (23 punti). 

CLASSIFICA - GIRONE A
Valsabbina Millenium Brescia 22
Itas Trentino 20
Futura Giovani Busto Arsizio 19
Lpm Bam Mondovi' 16
Bsc Materials Sassuolo 15
D&a Esperia Cremona 14
Volley Hermaea Olbia 13
Tecnoteam Albese Volley Como 10
Orocash Lecco 10
Emilbronzo 2000 Montale 9
Chromavis Eco Db Offanengo 8
Club Italia 6

9° GIORNATA - GIRONE B
Roma Volley Club-Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 3-0 (25-15, 25-20, 25-18)
Itas Ceccarelli Martignacco-Omag-Mt San Giovanni In M.No 2-3 (25-19, 26-24, 18-25, 19-25, 8-15)
Anthea Vicenza Volley-Volley Soverato 1-3 (29-31, 14-25, 25-20, 20-25)
Desi Shipping Akademia Messina-Cda Talmassons 0-3 (23-25, 20-25, 19-25)
3m Pallavolo Perugia-Seap-Sigel Marsala 0-3 (20-25, 23-25, 21-25)
Riposa: Assitec Volleyball Sant'Elia

GIRONE B
Non sembra avere rivali alla sua altezza la Roma Volley Club, che contro la Ipag S.lle Ramonda Montecchio si prende con un tondo 3-0 (25-15; 25-20; 25-18) l’ottava vittoria consecutiva. Le padrone di casa guidate in panchina da coach Cuccarini regolano i conti in poco più di un’ora di gioco, mantenendo in tutti e tre i set l’alto tasso tecnico e agonistico espresso in questa prima fase del campionato: se nelle prime frazioni le due contendenti aumentano sin da subito i giri, è sempre Roma ad alzare per prima la testa e prendere il largo grazie a un gioco più consapevole e pressante. Nella terza frazione l’andamento della contesa è a senso unico per le padrone di casa con Bechis a sfruttare al meglio tutti i terminali di attacco e il reparto difensivo giallorosso a tenere in vita ogni tentativo avversario di rifarsi sotto. Con 9 punti sul tabellino è Jessica Rivero ad essere nominata MVP della gara. Ottima anche la prestazione in doppia cifra di Rebora (11 punti). Fra le avversarie, la migliore realizzatrice è Angelina (12 punti). 

Impresa in rimonta per le l'Omag-MT San Giovanni in M.no, che coglie il sesto successo in campionato, al termine di due ore e mezza di battaglia a Martignacco. Come a Talmassons, sotto 2-0, le zie hanno reagito al meglio, trascinate dalla solita Perovic (35 punti per lei) e Rachkovska (14). Nota di merito ad Alessia Bolzonetti che, uscita al termine del secondo set per una leggera distorsione, si è resa protagonista con 18 punti e due ace pesantissimi nel finale di quarto set. Molto bene anche Caforio con i suoi spettacolari salvataggi e Salvatori e Parini al centro che, ottimamente servite da Turco, hanno dato una svolta decisiva all’incontro. Amarezza in casa friulana, che si aggrappa alle buone prestazioni di Wiblin (24) e Sironi (18), ma che è costretta ad accontentarsi di un solo punto. 

La Volley Soverato si conferma sempre più protagonista del girone B espugnando in quattro set il campo dell'Anthea Vicenza Volley. Il 3-1 è il miglior regalo di compleanno per coach Luca Chiappini, ex di turno, mentre le biancorosse di casa incassano il primo ko stagionale interno. Ancora una volta, un po' di sfortuna per le venete, con la rientrante palleggiatrice Sonia Galazzo che ha accusato un leggero infortunio alla caviglia, uscendo per poi tornare a match in corso. Tanto spettacolo a muro, con 17 block a 11 per le calabresi, trascinate nel complesso dalla schiacciatrice Courtney Rose Schwan, mattatrice con 31 punti. Al centro, 16 punti per il capitano Linda Giugovaz, mentre in casa Anthea non sono bastati i 21 punti di Kavalenka

Arriva un altro stop per la Desi Shipping Akademia Messina che, al Palazzetto Polivalente della Cittadella Sportiva Universitaria, viene sconfitta per 3-0 dalla CDA Talmassons. Partita tirata e combattuta per tutti e tre i set, con le messinesi che tengono botta alle friulane ma non riescono a trovare l’acuto decisivo nelle fasi cruciali delle diverse frazioni di gioco e lasciano campo libero alle ospiti. MVP dell'incontro la regista di Talmassons Eze Blessing, che ha permesso alle due schiacciatrici Trampus (15) e Milana (14) di brillare, mentre per le siciliane la miglior realizzatrice è Martillotti con 12 punti. 

Doveva essere l’occasione per dare continuità alla vittoria esterna contro Sant’Elia, ma la sfida interna contro la Seap-Sigel Marsala si è trasformata nell’ennesima delusione casalinga per la 3M Perugia. Al PalaPellini, la formazione biancorossa rimedia l’ottava sconfitta (0-3) in nove partite, che la lasciano inesorabilmente all’ultimo posto. Una gara dove l’impegno non è bastato per avere ragione di una compagine, quella siciliana, che rispetto alle 3M è sembrata aver più piglio e qualità in vista della lotta salvezza, soprattutto nelle fasi calde dell'incontro. MVP l'opposta delle siciliane Salkute, 9 punti come capitan Moneta, mentre alla padrone di casa non basta i 13 punti di Giudici e i 12 di Agbortabi. 

LA CLASSIFICA - GIRONE B
Roma Volley Club 24
Volley Soverato 17
Omag-Mt San Giovanni In M.No 16
Cda Talmassons 15
Itas Ceccarelli Martignacco 15
Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 14
Anthea Vicenza Volley 10
Seap-Sigel Marsala 9
Desi Shipping Akademia Messina 7
Assitec Volleyball Sant'Elia 5
3m Pallavolo Perugia 3.

PROSSIMO TURNO 10° GIORNATA
GIRONE A
Sabato 10 dicembre ore 16.00
Club Italia - Valsabbina Millenium Brescia
Sabato 10 dicembre ore 17.30
D&a Esperia Cremona - Lpm Bam Mondovi'
Domenica 11 dicembre ore 17.00
Tecnoteam Albese Volley Como - Futura Giovani Busto Arsizio
Orocash Lecco - Itas Trentino
Chromavis Eco Db Offanengo - Bsc Materials Sassuolo
Domenica 11 dicembre ore 18.30
Emilbronzo 2000 Montale - Volley Hermaea Olbia

GIRONE B
Domenica 11 dicembre ore 16.00
Seap-Sigel Marsala - Itas Ceccarelli Martignacco
Domenica 11 dicembre ore 17.00
Cda Talmassons - Assitec Volleyball Sant'Elia
Omag-Mt San Giovanni In M.No - Desi Shipping Akademia Messina
Ipag S.Lle Ramonda Montecchio - Volley Soverato
Roma Volley Club - Anthea Vicenza Volley

 


💬 Commenti