B maschile

Play Off: Fuori le piemontesi. La Bollente Acqui in campo senza il centrale Zappavigna bronzo alle Olimpiadi Sordi

17.05.2022 10:20

TORINO - Finiscono al primo turno i sogni delle tre formazioni piemontesi presenti nei playoff promozione in Serie A3. 
In campo maschile il rammarico più grosso è per ii Negrini Cte La Bollente Acqui di Lele Negro, che giocava gara-2 in casa alla “Mornbarone” e dopo essersi portato in vantaggio 2-0 ( 25-23/ 25-23) sul Saronno del centrale saviglianese Paolo Fumero, ha visto la rimonta dei varesini 2-2 (24-26/ 23-25), con punto ospite che vanificava la rincorsa al golden set di spareggio, dopo il 3-1 degli "amaretti" all'andata. 
A quel punto il quinto set non contava più e la vittoria 13-15 dei varesini rendeva solo più amaro il calice da bere. 
Assente al doppio incontro il centrale genovese Enrico Zappavigna, più che giustificato dal momento che è stato nuovamente convocato dalla Nazionale Italiana Sordi per partecipare ai "Deaflympics 2021" in programma a Caxias do Sul in Brasile, le “Olimpiadi Sordi” in cui l'Italia ha conquistato ben 23 medaglie, tra cui In campo pallavollstico l'argento femminile e 
bronzo maschile. Per l'Italia un cammino netto in qualificazione (3-0 contro i padroni di casa, Messico, Francia e Venezuela) 3-0 al Giappone ai quarti di filiale, e l'unica sconfitta, in semifinale, dalla Turchia 0-3, che valeva l'ingresso per la finalina, vinta nuovamente 3-0 sulla Francia. Per Zappavigna una conferma del podio già conquistato ai Mondiali di Chianciano Terme lo scorso anno, sempre il bronzo contro la Francia. 
Eliminato anche l'Alto Canavese di Fabio Matteotti, superato sui campo bergamasco dello Scanzorosciate, 3-0, ma lottando specie nei primi due set persi entrambu 29-27, per poi cedere a 16 nel terzo e decisivo. 

Fuori in campo femminile nella Serie B2 la Reale MutuaChieri '76 di Daniele Turino, battuta 3-1 anche in gara-2 sul campo comasco del Cabiate mercoledì scorso, non riuscendo così a entrare neppure tra le due migliori perdenti ripescate in ambito nazionale sui 7 confronti tra le seconde dei 14 gironi, posto andato a Ravenna e Pontedera, sconfitte al golden set di spareggio. 
La società La Bollente Acqui si consola anche con la promozione in Serie C della seconda squadra dei giovani guidata da Roberto Varano, vittoriosa nei proprio girone di Playoff nella Serie D maschile, 4 successi in 4 gare a legittimare un'ottima stagione. 

Da Tuttosport

I comunicati stampa a: [email protected]

Commenti

Pontedera: Fabio Pantalei lascia la panchina
Le decisioni del Giudice Sportivo in merito ai fatti di Marudo-Inzani